Caffè Toraldo senza freni: arrivano anche Maycon e ‘Batata’

Maycon

Batte un doppio colpo il Caffè Toraldo e chiude con i botti il suo calcetto mercato.  Alla corte del tecnico Ivan Oranges arrivano il portiere Sergel Paulo Maycon dal Kaos Bologna in A1 ed il laterale o all’occorrenza anche ultimo di difesa Jonatas Josè Alves detto Batata dal Fertil/Paranà serie oro campionato paranaense. L’estremo difensore dopo aver vinto il campionato di A2 e aver disputato la massima serie lo scorso anno con i felsinei si trasferisce ora in prestito alla squadra del duo presidenziale Oranges-de Candia, nato in Brasile a Foz de Iguacu il 17 marzo del 1984 italo-brasiliano con Andrea Sinno formerà la coppia dei portieri mentre per Taibi si allungano i tempi del suo ritorno in Italia. Alves invece si è legato fino al 2013 al Caffè Toraldo, bloccato già dallo scorso febbraio dal direttore generale Nicola Cuccaro ha dimostrato già un’ottima professionalità mantenendo fede all’accordo verbale preso nei mesi scorsi nonostante altre richieste pervenute alcune anche più allettanti sia economicamente che dalla A1 e quindi per la categoria superiore, “Batata” è nato a Curitiba (Paranà) in Brasile il 28 febbraio del 1982. A breve raggiungerà il resto del gruppo anche Rafinha che completerà così la rosa a disposizione del tecnico Ivan Oranges che nel pomeriggio sarà impegnata al “PalaAliperti” di Marigliano per la settima edizione del memorial “Claudio Oranges” sfidando la Paganese nella prima semifinale preceduta dalla gara tra Scafati S. Maria ed Orte, le due vincenti si contenderanno in finale il trofeo messo in palio. Dopo la prima uscita stagionale con lo Scarabeo Venafro battuto 6-2 si intensifica quindi la preparazione per Gigliofiorito e soci n vista dell’esordio in campionato in programma in quel di Modugno il prossimo 2 ottobre.