Gladiator che colpo: arriva il bomber Fusco

Mazziotti e Caso a colloquio

Ancora una sconfitta per il Gladiator in amichevole contro il Carano, società di Promozione, che però ha costruito una buonissima squadra ed è una delle candidate alla vittoria finale.  Il gol dei padroni di casa arriva nel secondo tempo direttamente da punizione lo sigla Ivano Sportiello, al gol si aggiungono due traverse del bomber Pagliuca,  nel finale i nerazzurri tentano il pareggio ma  ci vanno solo vicino con l’attaccante Muto. “ Non ho visto un brutto Gladiator, anzi il primo tempo lo abbiamo giocato alla pari, e di fronte avevamo giocatori di categoria superiore, non ci facciamo ingannare dalla categoria in cui gioca il Carano, perché è una squadra che a mio parere potrebbe benissimo lottare per i Play off di Eccellenza” – dichiara mister Mazziotti  –  “ il risultato conta poco, siamo ancora in fase di lavoro, e quest’anno diremo la nostra nel campionato, un plauso alla società , era prevista una squadra di venti ragazzini e invece, con sacrifici sono arrivati i vari Flauto, Esposito, Gaveglia, Guerrazzi, Lepre, Maioriello, Fusco e sono restati De Luca e Bonavolontà, alla piazza chiedo di stare vicino alla squadra,  di seguire anche gli allenamenti e di criticare, qualora ce ne fosse bisogno, solo dopo averli visti all’opera in coppa o campionato, perché le amichevoli ti danno solo delle indicazioni sulle cose che vanno bene e su quelle da modificare” – sul fronte mercato il mister dichiara – “ siamo alla ricerca di un 92’, e sabato sarà smaltito un po’ il gruppo, è difficile lavorare con tanti ragazzi, perché non si ha modo di provare sempre gli stessi uomini”. Sull’amichevole dice la sua anche il direttore Filosa –  “ Sinceramente ho visto il Gladiator buon assemblato, squadra giovane che rispecchia alla lettera Marco Mazziotti, credo che con gente come Flauto, Lepre e Bonavolontà, potrà dire la sua nell’arco del campionato ,ho visto una squadra tonica che corre e costruisce,faccio i complimenti a Tonino Caso ancora una volta sta dimostrando tutte le sue qualità organizzative, siamo onorati di aver ospitato il Gladiator del presidente Salzillo  “ – dichiara il direttore della Virtus Carano, Paolo Filosa – “ noi siamo in pieno lavoro preparazione, questa è stata un uscita precampionato anche se con un risultato positivo, che serve solo per il morale dei ragazzi, ma conta poco il risultato, ho visto i primi 30 minuti ad altissimo livello , continuiamo a crescere giorno dopo giorno, il lavoro di Amorosetti si sta rilevando preziosissimo per i ragazzi . sinceramente ho visto il gladiator buon assemblato squadra giovane che rispecchia alla lettera marco mazziotti, credo che con gente come flauto, lepre,e buonavolonta potra dire la sua nell’arco del campionato ,ho visto una squdra tonica che corre e costruisce,faccio i complimenti a tonino caso ancora una volta sta dimostrando tutte le sue qualita organizzativesinceramente ho visto il gladiator buon assemblato squadra giovane che rispecchia alla lettera marco mazziotti, credo che con gente come flauto, lepre,e buonavolonta potra dire la sua nell’arco del campionato ,ho visto una squdra tonica che corre e costruisce,faccio i complimenti a tonino caso ancora una volta sta dimostrando tutte le sue qualita organizzativeSul fronte mercato il Gladiator si rinforza in due reparti, tra i pali ritorna Luigi Martucci, che è stata una vera garanzia, negli ultimi tre anni trascorsi in nerazzurro, mentre in attacco arriva la tanto desiderata  punta esperta, si tratta di  Fusco Massimiliano, ex Bojano e Marcianise, classe 74’ natio di San Prisco, per la difesa invece è vicino l’accordo con Mastroianni classe 91’,centrale ma anche terzino sinistro. Ufficiale è la firma del terzino, classe 88’ Raffaele Guerrazzi, che probabilmente quest’anno sarà spostato a centrocampo viste le sue ottime qualità offensive e i cross sempre precisi per le punte. Sabato pomeriggio è prevista una amichevole al Piccirillo, molto probabilmente contro il Vitulazio, società di Promozione.