Roviello vuole lasciare, Di Stanislao non si prsenta: Casertana allo sbando!



Non sembra aver fine la crisi in casa Casertana. Roviello vuole cedere le quote ma DI Stanislao non si è presentato agli appuntamenti per ufficializzare il passaggio. E all’undici agosto Caserta no ha ancora una squadra di calcio. “Si comunica che la proprietà della Casertana Calcio, nella persona di Pietro Roviello, avendo già messo a disposizione le quote societarie di maggioranza, aderendo alla volontà espressa dalla tifoseria organizzata, alla data odierna non ha ancora potuto concludere la trattativa in corso in quanto nella giornata di ieri 9 agosto 2010, presso lo studio di un noto professionista casertano che in queste settimane ha rappresentato in varie occasioni i Sigg.ri Verazzo e Di Stanislao, alle ore 16.00, orario stabilito per l’incontro, era presente solo il Sig. Francesco Verazzo. Alle ore 18.30 circa  giungeva il Sig. Di Stanislao, non più in orario per compiere i dovuti adempimenti presso lo studio notarile individuato dal Sig. Verazzo, si provvedeva comunque a stabilire i termini dell’accordo e si decideva per un incontro risolutorio alle ore 12.00 di oggi presso lo stesso studio.  Anche oggi, alle ore 12.00 era presente il solo Sig. Francesco Verazzo accompagnato dal Gen. Tronco, con i necessari titoli per l’acquisizione delle proprie quote e confermando comunque la propria disponibilità anche sotto forma di sponsorizzazione,  ma non si presentava il Sig. Paolo Di Stanislao. Quanto sopra si comunica nei dettagli per doverosa informazione ed altresì per chiarire che ogni dichiarazione apparsa a nome del Sig. Paolo di Stanislao e di suoi collaboratori è destituita di ogni fondamento, non essendo lo stesso nella condizione di poter operare in nome o per conto della Casertana. Al fine di tutelare l’immagine ed il buon nome di quanti finora si sono adoperati affinché la Casertana potesse ritornare nel calcio che conta, si ritiene opportuno chiarire che a partire dagli episodi che hanno determinato il mancato ripescaggio in Seconda Divisione, fino alle ultime dichiarazioni rilasciate da parte del Sig. Di Stanislao e di suoi collaboratori, sarà cura di questa Società informare correttamente attraverso un apposita conferenza stampa, che chiarirà punti apparsi controversi e che spesso sono stati riportati con versioni completamente opposte a quanto realmente accaduto, distorcendo artatamente il giudizio di quanti hanno seguito le burrascose vicende di queste ultime settimane. Tutte le notizie su eventuali sviluppi della trattativa e comunque riguardanti la società rossoblù saranno divulgate attraverso il sito ufficiale, rimanendo fermo il proposito da parte dell’attuale proprietà di lasciare aperte le porte a quanti vorranno acquisire la Casertana Calcio non essendo intenzione del Sig. Pietro Roviello continuare in tale avventura, soprattutto se questo dovesse avvenire contro la volontà dei tifosi, che anche oggi, con un nuovo comunicato, hanno continuato a manifestare il loro disappunto, in una maniera che potrebbe creare tensioni ingiustificate e di carattere personale”.