L’ottimismo di Boccolini: “Pronti per l’impresa”

Boccolini durante l'amichevole di oggi

Il morale ritrovato dopo la vittoria di Lanciano. Il ritorno del presidente Bizzarro che fino a fine campionato resterà vicino a calciatori e staff tecnico. Il clima pasquale che mette tutti di buon umore. Sono tre indizi che lasciano ben sperare tutto l’ambiente marcianisano in vista della delicata e sulla carta proibitiva partita contro il Verona. Sabato arriverà la prima della classe, la capolista fin’ora imbattuta lontano dal ‘Bentegodi’. Un osso duro come ha sottolineato mister Boccolini: “Non sarà semplice come del resto non lo è mai stato. Però dalla nostra avremo la voglia, la determinazione che ci ha portato a vincere su un terreno di gioco difficile come quello di Lanciano. Battere l’Hellas avrebbe un valore inestimabile. Sia per la classifica ma soprattutto per il morale perché se sono lassù un motivo ci sarà”. I suoi stanno bene fisicamente e mentalmente: “Servirà il miglior Real di tutto l’anno e credetemi: abbiamo le possibilità per far parlare di noi per molte settimane. Speriamo solo di avere una terna arbitrale equa. Non chiediamo favori, ma che ci venga assegnato un arbitro che sappia fare il proprio mestiere. Al resto penseremo noi. Magari con l’aiuto del pubblico che può svolgere un ruolo decisivo”.