Silipo e Varriale: “Villani, la classifica è bugiarda”



Ninni Silipo durante un timeout

Il Basilicata Nuoto interrompe la serie negativa e torna a brindare allo stadio dl nuoto di Caserta. Equilibrio per due quarti poi la stanchezza ha agevolato il compito dei ragazzi di Silipo: “Sapevamo che prima o poi sarebbero andati in affanno – ha detto a fine gara l’allenatore – ed è emersa la nostra superiorità. E’ vero, per due quarti se la sono giocata alla pari, con qualche cambio in più e un pizzico di precisione sotto porta portiamo a casa tre punti che per la nostra classifica sono di vitale importanza”. Un Villani che sembra doversi accontentare dei playout, ma Silipo fa coraggio agli avversari: “Ormai conosco tutte le squadre di questo girone. Non meritano l’attuale posizione in classifica e inoltre la stagione regolare non è ancora conclusa. Se ci credono possono ancora farcela. Se poi dovessero finire nei playout l’eventuale scontro con il Cus Palermo è alla loro portata. Devono ritrovarsi, dosare le energie e non mollare fino alla fine”. Tra gli artefici del successo potentino allo stadio del nuoto c’è anche Ennio Variale autore di una tripletta. Gol a parte la sua prova ha spianato la strada verso il successo: “Non era facile perché il Circolo era e resta una buona squadra. Onestamente vederli in terz’ultima posizione mi sorprende ma sono convito che potranno rialzarsi”. In acqua il match è stato deciso tra il secondo e il terzo periodo: “Sono emersi i nostri valori. Ci alleniamo intensamente e quelle tre sconfitte di fila avevano rallentato al nostra rincorsa verso i playoff. Speriamo di farcela, come spero francamente che il Villani possa salvarsi”.