Silipo avverte il Basilicata: “Ci sarà da soffrire”

Ninni Silipo

Villani-Basilicata sarà quasi una sfida da dentro o fuori. Terza giornata di ritorno del campionato di serie B maschile. I padroni di casa ospitano un avversario che ultimamente viaggia a corrente alternata. I ragazzi di Silipo sembrano aver smarrito la verve di un mese fa e adesso sono in lotta per confermasi all’interno della zona playoff. Dall’altra parte ci sarà un Circolo reduce da un punto nelle ultime due partite. Insomma un match tra due compagini alla disperata ricerca di una vittoria. “Incontro delicato – conferma il tecnico napoletano – perché affrontiamo un avversario bravo tecnicamente ma che sta incontrando difficoltà ad uscire dalla zona pericolo. Veniamo da un ciclo non positivo di risultati e quella di Caserta è una ghiotta occasione per tornare in carreggiata. Loro, ovviamente, ambiscono ad un colpo che possa scuoterli a farli risalire. Sarà una sfida avvincente e francamente il pronostico è incerto”. Il tecnico ha preparato una difesa particolare su Trocciola e Fabio Villani, i due ‘bracci armati’ del gruppo: “Sono atleti molto validi e non devo scoprirlo io. Certo, riuscire a limitarli ci agevolerà il compito, ma riescono sempre a fare danni nelle difese e sarà compito difficile per i miei”. Inutile sottolineare che un altro stop comprometterebbe l’ascesa del Basilicata: “Vietato perdere – conclude Silipo – anche se visto l’equilibrio che c’è nel girone i giochi non sono ancora fatti. Conosco i miei ragazzi, so quanto altro possono dare e vorrei uscire vincitore dal confronto dello stadio del nuoto. Sarebbe un esame superato a pieni voti”.