Il punto dopo la 26^ giornata del Girone A di Eccellenza: Frattese d’autorit, al Giugliano il big match di Afragola, sorride il Gladiator

Gennaro Signorelli dell’Albanova al tiro (foto Scalzone)

CASERTA – Sono ventisette le reti realizzate nella ventiseiesima giornata del campionato di Eccellenza Girone A, con ben cinque vittorie casalinghe, un solo pareggio e due successi esterni. Non sbagliano la Frattese ed il Giugliano, entrambe vittoriose in trasferta. Successo prestigioso dei gialloblù che espugnano il campo dell’Afragolese. Accorcia le distanze il Gladiator che mantiene la sua posizione, mentre vince l’Afro Napoli che è al momento quinta.

FRATTESE RULLO COMPRESSORE, SORPRESA GIUGLIANO. Successo esterno per la capolista in casa del Barano per 0-2. Allegretta e Simonetti regalano il successo ai nerostellati che ora hanno sempre un vantaggio di quattro lunghezze sul Giugliano. Non si ferma la squadra gialloblù, dopo aver battuto il Gladiator la settimana scorsa, a sorpresa ha espugnato Afragola con il punteggio di 1-2. Succede tutto nella ripresa, i tigrotti vanno in vantaggio con Caso Naturale, i padroni di casa pareggiano con Pisani otto minuti più tardi, ma la rete che decide il match è quella di Bacio Terracino al minuto 82’. Vittoria roboante della Virtus Volla che strapazza 5-1 la Real Forio davanti al proprio pubblico. Un autogol di Savio e le reti realizzate da Esposito, Di Palma, Toscano e Longo certificano il successo della Virtus che è a nove lunghezze dalla zona play-off. Di Trofa la rete dei biancoverdi sempre più immischiati nella zona play-out.

UNO – DUE GLADIATOR, RUGGITI DI AFRO NAPOLI ED ALBANVA. Vittoria secca del Gladiator che davanti ai propri tifosi non senza difficoltà supera la Flegrea con il risultato di 2-0 grazie alle reti, una per tempo, di Di Paola e Liccardi. Con questa vittoria la compagine neroazzurra fortifica la quarta posizione. Tre punti preziosi in ottica play – off e grande prova di carattere anche per l’Afro Napoli che in casa batte il Casoria nello scontro diretto con il punteggio di 3-1. Dopo i gol di Sogno da una parte e Gioielli dall’altra, nel finale ci pensano le reti di Cittadini e Pestana a regalare il successo ai biancoverdi. Vittoria convincente anche per l’Albanova che piega 2-0 il Mondragone tra le mura amiche. Fiorillo e Signorelli firmano le due reti per i biancoazzurri.

LA PUTEOLANA CALA IL POKER, TONFO AVERSA. Non ha fine il periodo nero della formazione granata. Anche in casa della Puteolana, nonostante una partita ben disputata specie nel primo tempo, è arrivata l’ennesima sconfitta che lascia l’Aversa sempre più ultima in classifica. Dopo l’uno – due della Puteolana con Liccardi ed Esposito, i gol di Paolella e di Simone Troisi avevano permesso all’Aversa di raggiungere il 2-2. Nella ripresa le reti di Cacciottolo e Falli hanno regalato il successo ai napoletani e chiuso la partita. Pareggio per 1-1 tra San Giorgio e Virtus Ottaviano, dopo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa nel primo tempo con Minicone, hanno risposto gli ospiti nella ripresa con il sigillo di Elefante.