Il Gladiator vìola il “Conte”: super Merola protegge la vittoria contro la Puteolana 1902

L’esultanza dopo il gol

POZZUOLI – La vittoria del sacrificio. Il Gladiator sbanca lo stadio “Domenico Conte” di Pozzuoli con una prestazione valorosa e agguanta il Casoria al quarto posto in classifica con 39 punti. Su un terreno di gioco disconnesso, i neroazzurri dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice trionfano con il punteggio di 0-1 e reagiscono nel migliore dei modi alla sconfitta di domenica scorsa contro l’Afragolese. Decisivo il nono sigillo stagionale di Antonio Di Paola, ma provvidenziale è la parata del capitano Tommaso Merola che mette la saracinesca sulla vittoria nei minuti finali. Affermazione preziosa del gruppo di Giovanni Sannazzaro che ha evitato il rilancio della Puteolana 1902, motivata dal cambio di allenatore in settimana. Per il Gladiator i tre punti sono la medicina migliore per prepararsi alla prossima gara contro la Virtus Volla e proseguire l’inseguimento al podio.

PRIMO TEMPO. Gladiator orfano dello squalificato Vitiello e degli infortunati Cerrato, Ioio e De Rosa. Primi tentativi del match ad opera della Puteolana 1902 con Solitro: palla a lato al 4′ ed all’11’. Replicano i sammaritani con Liccardi: il bomber neroazzurro controlla palla al limite dell’area e esplode un tiro che sorvola di poco la traversa (12′). Al tiro anche Di Pietro che calcia a lato (16’). Ghiotta occasione per il Gladiator al 27’. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, palla rinviata al limite dell’area: Scielzo calcia forte di sinistro ma non inquadra lo specchio della porta. Capovolgimento di fronte e il capitano Merola blocca il tiro di Del Prete, sgusciato al centro dell’area (30′). Da applausi la torsione di testa di Liccardi che svetta sul corner di Di Paola: traversa sfiorata di pochi centimetri (34′). Nel finale uscita tempestiva di Merola sul passaggio di De Biase per Del Prete (42′). Si torna negli spogliatoi sul punteggio di 0-1.

SECONDO TEMPO. All’intervallo l’allenatore Giovanni Sannazzaro rinvigorisce la squadra che ritorna in campo intenzionata a vincere. Ed al 55’ il goal diventa realtà con una bella azione corale. Di Pietro mette al centro per Scielzo che tocca la sfera, Di Paola si butta sulla palla come un avvoltoio ed è spietato nel trafiggere l’ex Alcolino. Nono sigillo in campionato per il goleador sammaritano che si conferma sempre di più una bocca di fuoco. La reazione della Puteolana 1902 è immediata ma il Gladiator ha un portierone come Merola in porta e si vede (58’). Il portiere neroazzurro respinge con i piedi il tiro ravvicinato di Del Prete ed apre una super giornata che tocca il picco nel finale. Con i padroni di casa proiettati in avanti per pareggiare, il team sammaritano ha a disposizione chance per raddoppiare. In contropiede Di Paola affonda sulla destra e crossa al centro: Saccavino è tutto solo e colpisce di testa a botta sicura ma Alcolino smanaccia oltre la traversa (63′). Ancora pericoloso Di Paola che questa volta va in solitaria: Alcolino para a terra (72′). La Puteolana 1902 ci crede e all’80’ costruisce una grande opportunità. Lancio in profondità, Cacciottolo è tutto solo davanti alla porta, ma di fronte si trova un miracoloso Merola che si erge a salvatore della patria e devia in corner il tiro sotto misura (80′). Nei minuti finali arrembaggio dei granata, mentre Alcolino nega il goal a Liccardi (93’). Nonostante la sofferenza, la squadra capitanata da Di Pietro e Manzi si oppone ad ogni tentativo locale, con grande senso del sacrificio, e protegge l’importante vittoria per 0-1 del Gladiator a Pozzuoli.

Tabellino: PUTEOLANA 1902-GLADIATOR = 0-1 (parziali: 0-0; 0-1)

PUTEOLANA 1902: Alcolino, Canzano (80’ Caiazza), Liccardi Vincenzo I (77’ Rota), Micicchè (58’ Guadagnuolo), Del Franco, Della Marca, Piccirillo, Solitro (73’ Cacciottolo), Del Prete (68’ Spavone), De Biase, Fall. In panchina: Pezzella, Corcione, Esposito, Greco. Allenatore: Pasquale Matarese

GLADIATOR: Merola, Landolfo, Lombardi (90 Fusco), Saccavino (85’ Boiano), Caccia (58’ Viglietti), Manzi, Di Paola, Di Pietro, Pesce (94’ Montano), Scielzo (85’ Celio), Liccardi Vincenzo II. In panchina: De Lucia, Tartaglione, Romagnoli, Porrino. Allenatore: Giovanni Sannazzaro

RETE: 55’ Di Paola (G)

ARBITRO: Giovanni Guarnieri della sezione di Battipaglia (assistenti: Paolo Roselli di Avellino ed Aniello Barbaria di Nocera Inferiore)

NOTE: Ammoniti: Liccardi Vincenzo I, Della Marca, Piccirillo, Fall, De Biase, Canzano (P). Angoli: 4-5. Fuorigioco: 3-2. Recupero: 2 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo. Spettatori: 350 circa

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA

A.S.D. GLADIATOR 1924