Circolo Villani giovane e fragile, il Nuoto 2000 ne approfitta ed espugna San Prisco

Errichiello in azione contro il Nuoto 2000

Nulla da fare per il Circolo Villani che si arrende 10-5 in casa al Nuoto 2000 Napoli. Per gli ospiti si è trattata della sesta vittoria di fila che vale il primo posto in coabitazione con il Volturno (9-5 all’Ischia). Per i gialloblù invece un ko frutto della poca esperienza e di troppa amnesie iniziate sul finire del secondo quarto. Pronti via e Savinesi in girata fa 1-0. Aquaro sembra ispirato e i napoletani riescono a pareggiare con Severino solo sul finire del primo quarto. Il numero cinque è fortunato a ritrovarsi il pallone tra le mani dopo una respinta del portiere. Nel secondo Errichiello finalizza una bell’azione corale. Maietta fa 2-2 al volo su assist di Orio poi Capolupo porta in vantaggio il Nuoto 2000. A questo punto succede di tutto: Lucarelli riporta una ferita lacero contusa allo zigomo, sanguina ed è costretto ad uscire dalla contesa. L’arbitro assegna il penalty che Severino trasforma.

Un’azione della gara

La partita del Circolo Villani finisce praticamente qui. La squadra subisce da Maietta il gol del 2-5 ma il peggio deve ancora arrivare. Maietta (due volte), De Riso e Errichiello di potenza provano a tenere a galla il Villani ma Orio in superiorità fissa il punteggio su 3-8. Accademia nell’ultimo con le realizzazioni di Santamaria (doppietta) e De Riso. Circolo Villani che resta ottavo in classifica e sabato prossimo ospiterà il Brindisi, avversario meno impegnativo ma che comunque ambisce ai piani alti della classifica.