Da Fermanelli a Pucino Esposito e Pascucci. Quanti doppi ex per Casertana e Alessandria

Carmine Esposito ai tempi della Casertana

Nella doppia sfida playoff tra la Casertana e l’Alessandria tornano alla memoria calciatori che hanno indossato entrambe le maglie. Il primo è Claudio Fermanelli che con i rossoblù giocò nel biennio ’91-’93 (B e C1) mentre con i piemontesi nel ’93-’94. Il suo compagno di squadra Elio Signorelli (nel ’91-’92 a Caserta) restò dal ’99 al 2002 con i grigi prima di intraprendere la carriera di dirigente. Carmine Esposito fu protagonista della promozione in B della Casertana nel ’90-’91 e rimase fino all’estate del 1993. Poi nel 2002-2003 firmò con i piemontesi in C2. Breve parentesi da una parte e dall’altra per Carlo Pascucci, il roccioso difensore romano giocò appena sei gare con l’Alessandria e nove con i campani. Il casertano Raffaele Pucino cresciuto nelle giovanili della sua città (dal 2004 al 2007) per due anni indossò la maglia dei grigi dal 2009 al 2011. Infine mister Gregucci che a Caserta arrivò a luglio 2014 prima di essere esonerato a novembre. Con l’Alessandria invece prima da calciatore (’82-’86), da tecnico l’anno scorso quando raggiunse la semifinale di Coppa Italia contro il Milan.