Il punto dopo la 21^ giornata del Girone A di Eccellenza: Si riaprono i giochi, cade la Frattese ed il Giugliano accorcia, vincono Afragolese e Gladiator.

Viglietti e Di Paola

CASERTA – Sono ventiquattro le reti messe a segno nel ventunesimo turno del campionato di Eccellenza Girone A, con tre vittorie esterne, altrettante vittorie casalinghe e due pareggi. Il colpo di giornata lo fa la Flegrea che frena la capolista e riaccende di fatto le sorti del campionato, questo anche per merito del Giugliano che vince e si porta a tre punti dai nerostellati. Tengono il passo Afragolese e Gladiator, entrambi vincenti, mentre pari amaro per il Casoria.

FRENA LA CAPOLISTA. Sconfitta amara per la Frattese che dopo venti risultati utili consecutivi si arrende in casa della Flegrea con il punteggio di 4-2. Ai nerostellati non sono bastate le due reti segnate per evitare la sconfitta, maturata nell’ultimo quarto di gara. Al vantaggio iniziale della Frattese con i gol di Signorelli ed Allegretta, la Flegrea ha risposto, prima ristabilendo la parità con le reti di Pastore e Moccia in tre minuti, ed in seguito sferrato l’attacco decisivo ancora con Pastore e poi con Lucignano che hanno fissato il punteggio sul 4-2 finale. Al poker della Flegrea, risponde il Giugliano con un altro poker alla Virtus Ottaviano. Le reti di Caso Naturale, Sardo e la doppietta del bomber Dino Fava Passaro permettono ai gialloblù di portarsi a -3 dalla Frattese, inutile la rete della Virtus Ottaviano realizzata da Borrelli alla fine del primo tempo. Vince anche l’Afragolese che non molla la zona play-off, la compagine rossoblù ha battuto in casa per 1-0 il San Giorgio grazie alla rete decisiva di Marzullo nel primo tempo.

RISORGE IL GLADIATOR. Dopo la sconfitta interna con l’Afragolese, torna a vincere il Gladiator che espugna Pozzuoli battendo la Puteolana con il punteggio di 0-1 grazie alla rete decisiva realizzata da Antonio di Paola, arrivato a quota nove in stagione. Discorso play-off ancora aperto grazie all’Afrro Napoli che batte 2-0 la Real Forio grazie alla doppietta realizzata da Dodò. Pari spettacolo tra Virtus Volla ed Albanova che danno vita ad un divertente 2-2. Succede tutto nella ripresa, Cifani porta i biancoazzurri due volte in vantaggio, ma la compagine napoletana raggiunge il pareggio prima con Di Palma e poi grazie all’autogol di Ciano.

TRACOLLO AVERSA, PARI PREZIOSO DEL MONDRAGONE. Stagione davvero complicata per l’Aversa che non riesce più a far punti. Anche il Barano passeggia sui granata e vince con il risultato di 3-0. Le reti dei bianconeri portano la firma di Pistone, autore di una doppietta, e di Cirelli che ha chiuso il match nella ripresa. Pareggio prezioso per il Mondragone che in casa blocca il Casoria sul risultato di 1-1. All’iniziale vantaggio di Baratto, hanno risposto i napoletani cinque minuti più tardi con la rete di Esposito che ha firmato il pareggio.