Volturno: prove di riscatto a Catania senza allenatore in panca

Il Volturno schierato (foto: sportcasertano.it)

Dopo la sconfitta interna all’esordio nel derby con il Flegreo, il Volturno si appresta a scendere in vasca domani alle ore 12 alla piscina ‘Scuteri’ di Catania contro il Brizz Nuoto per la seconda giornata di A2 femminile girone Sud di pallanuoto. Le sammaritane hanno raggiunto questa mattina la città etnea ed hanno effettuato la rifinitura presso lo Sport Village Torre del Grifo, ma senza il tecnico Napolitano. Infatti, l’allenatore gialloverde è affetto da influenza e quindi non è potuto essere al seguito della squadra che si autogestirà. Sul bordo vasca ci saranno comunque Maria Giovanna Pellegrino (ancora out per infortunio al ginocchio) e la team manager Roberta Masciandaro che informerà Napolitano sull’andamento del match. “Purtroppo sono a letto da mercoledì – ha spiegato coach Napolitano – e non sono con le ragazze a Catania, ma sanno cosa fare. In più a bordo vasca ci sarà un ausilio. Spero solo che facciano molti meno errori di quanti fatti domenica scorsa contro il Flegreo. Tutto sommato non abbiamo demeritato, ma abbiamo commesso errori cruciali sfruttati al meglio dalle avversarie”. Per la squadra di coach Ziliani, invece, c’è la voglia di vincere la prima gara dopo la sconfitta di misura, al termine di una buona rimonta, contro la corazzata Cosenza per 13-12. Difesa e portiere del Volturno dovranno prestare attenzione ad Arcidiacono e Mascari (7 gol in 2 al Cosenza), ma soprattutto le ‘spartane’ devono trovare continuità in attacco ed evitare errori di distrazione, anche per sopperire alle assenze importanti in vasca e non.  La gara sarà affidata al fischietto di Acierno.