Giudice Sportivo del Girone A di Promozione dopo il 17° Turno: quattro giornate per un centrocampista del Teano, Villa Literno senza un difensore

Il Comitato Regionale Campania ha diramato il comunicato ufficiale; ecco i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo e le ammende riguardanti il Girone A di Promozione.

GARE DEL 5-6/ 1/2019

A CARICO DI SOCIETÀ

AMMENDA

Euro 60,00 EDILMER CARDITO, presenza di estranei nello spazio antistante gli spogliatoi

Euro 125,00 TEANO CALCIO 1939, propri sostenitori attingevano il ddg con alcuni sputi.

Euro 50,00 SUMMA RIONALE TRIESTE, mancanza acqua calda nello spogliatoio del ddg

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITÀ FINO AL 10/ 3/2019

DE ANGELIS VINCENZO (TEANO CALCIO 1939), a fine partita, tentava di colpire con la palla un calciatore della squadra avversaria

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE

MELE DOMENICO (TEANO CALCIO 1939), dopo essere stato espulso per una manata al viso di un avversario, raccoglieva un pallone e lo scagliava verso un dirigente della squadra avversaria

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CHIAVAZZO SEBASTIANO (EDILMER CARDITO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE

POLVERINO GIUSEPPE (F.C. VIRIBUS SOMMA 100), a fine gara insultava i tifosi della squadra ospitante

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

GUADAGNO GIUSEPPE (VILLA LITERNO)

DI BLASIO GIUSEPPE (MONTESARCHIO)

CAPORASO SALVATORE (F.C. VIRIBUS SOMMA 100)

PALMIERO BARTOLOMEO (TEANO CALCIO 1939)