SERIE C IL GIUDICE SPORTIVO – Nove squalificati e quattro club multati

Dopo la 15^ giornata queste le decisioni del giudice sportivo di serie C:

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

FRANCA CARLOS CLAY (POTENZA)

 

per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco.

SILVESTRI LUIGI (VIBONESE)

per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

BONCALDO STEFANO (SIRACUSA)

per atto di violenza verso un avversario in reazione.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

ZAMPA ENRICO (MONOPOLI)

entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)

Rota (Monopoli)

Franco (Rende)

Esposito (Sicula)

Del Col (Siracusa)

Finizio (Vibonese)

 

Società:

500 euro:

CATANIA perchè propri sostenitori, in campo avverso, intonavano un coro inneggiante alla liberazione di Antonio Speziale (r.proc.fed.,r.c.c.).

RIETI perché propri sostenitori durante la gara intonavano un coro offensivo verso l’istituzione calcistica (r.proc.fed.,r.c.c.).

VIBONESE per indebita presenza nel recinto di gioco e negli spogliatoi di persone non autorizzate (r.proc.fed.).

250 euro:

SIRACUSA per aver causato breve ritardo sull’orario d’inizio della gara (r.proc.fed.,r.c.c.).