Il punto dopo la 1^ giornata del Girone A di Eccellenza: il Gladiator fa doppietta, Aversa Normanna di rigore

Il Gladiator (Foto Mario Fantaccione)

Prima giornata scoppiettante nel girone A di Eccellenza con sei vittorie, altrettante sconfitte e due pareggi. Partono subito forte due delle corazzate di questo campionato, ovvero Afragolese e Gladiator che liquidano rispettivamente Virtus Ottaviano  e Barano per 3-0 e 2-0. Per i sammaritani doppietta di Liccardi, decisivo per il passaggio del turno in Coppa e in campionato. Tre punti preziosi anche per il Real Forio che alla prima davanti al pubblico amico supera 2-1 un Mondragone che si sveglia troppo tardi. La Puteolana riscatta la pesante debacle in Coppa e supera di misura, non senza soffrire, una combattiva Frattese grazie al gol di Roghi nel primo quarto d’ora di gioco. Esordio brillante per la neopromossa Albanova che ribalta l’Afro Napoli per 3-2 con Simonetti, Palumbo e De Lucia. Un Casoria preso dalle vicende societarie, visto l’addio dell’allenatore La Manna, cade a Volla per 1-0. Castiello il marcatore per i biancoazzurri. Termina invece 1-1 uno dei match più attesi di giornata con il San Giorgio che recupera in extremis un Giugliano che gioca bene ma spreca tanto. La freddezza del portiere granata Capece su un rigore dubbio assegnato dall’arbitro gela il “Vallefuoco” nell’ultimo minuto di gara dopo l’iniziale vantaggio di Sperandeo per i tigrotti. Di rigore anche l’Aversa Normanna che agguanta la Flegrea al 92′, Somma regala il primo punto della stagione alla giovane formazione granata.