Il Casal di Principe Basket riabbraccia coach Iorio in panchina e programma il futuro

Augusto Iorio

Il Casal di Principe Basket Club comunica agli organi di stampa e ai propri tifosi di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a coach Augusto Iorio. Per Iorio si tratta di un ritorno sulla panchina degli Huskies dopo aver guidato la squadra in Prima Divisione nella stagione 2016/2017. Queste le sue prime parole da neo tecnico del CDP: “Non è stato semplice stare lontano dai campi e dalla panchina per me nell’ultima stagione. Ritornare ad allenare la squadra del mio paese è una grandissima emozione. Colgo l’occasione per ringraziare il presidente Schiavone che mi ha dato questa opportunità e spero di ripagare la sua fiducia con la massima serietà e il massimo impegno”. E sugli obiettivi e la nuova squadra che sta per nascere questo il pensiero dell’allenatore: “Siamo dei sognatori e cercheremo sempre di dare il massimo per puntare già dal primo anno a raggiungere un obiettivo importante, ossia un piazzamento play-off. Siamo consapevoli che non sarà semplice anche perché abbiamo una squadra giovane che però non sarà rivoluzionata. I ragazzi quest’anno con coach Sagnella, che voglio ringraziare, hanno dimostrato di meritare il salto di categoria e di potersi giocare le loro chanche anche in Promozione. I giocatori saranno nella maggior parte riconfermati e naturalmente saranno fatti dei ritocchi nei ruoli dove ne abbiamo bisogno. Sicuramente vedremo facce nuove il prossimo anno che si andranno ad aggiungere al nucleo che questa stagione ha disputato la prima divisione. Dopo un campionato disputato a metà tra Cittadella dello Sport e ITC Guido Carli il Casal di Principe Basket potrà ripartire con serenità da quella che è ormai la sua nuova casa: “Bisogna ringraziare il presidente Antonio Schiavone se oggi finalmente il CDP Basket ha una propria casa. Per ottenere ciò ha lavorato duramente e cercheremo di far diventare questa palestra il nostro fortino”. Sullo spirito che dovrà contraddistinguere la squadra idee chiare: “Cerherò di esprimere tutta la mia grinta e la voglia di vincere alla squadra così come successo due anni fa e di estrapolare dai giocatori tutto il meglio delle loro potenzialità per far si che possano esprimersi al massimo nelle dure battaglie che ci aspettano”. Infine parole di elogio per i tifosi: “I nostri supporters sono stati fantastici fin dal primo giorno della nascita di questa società e credo che l’anno prossimo in un campionato così bello come quello della promozione possano darci un contributo importante ed essere il nostro sesto uomo in campo”.

La società ed il presidente Antonio Schiavone danno il proprio benvenuto a coach Iorio augurandogli buon lavoro.