Mister D’Angelo e la Casertana inseguono i tre punti: “Loro con un attacco super ma non possiamo più aspettare. Vincere ad ogni costo”

Luca D’Angelo

Quella di domenica pomeriggio al Pinto col Trapani sarà una gara molto delicata per la Casertana. I falchetti inseguono il successo casalingo che manca addirittura da un mese e mezzo quando superarono di misura il Catanzaro. Partita importante anche per i siciliani che continuano ad inseguire il sogno promozione. Mister Luca D’Angelo non potrà contare su De Rose squalificato e Rajcic ancora fermo ai box. “Continuiamo a creare tanto e veniamo puniti alla prima disattenzione. Dobbiamo cambiare queste costanti perchè non possiamo più permettercelo. Ci sarà qualche assenza anche se valuteremo le condizioni di Rajcic nella rifinitura di sabato, ma non è certo un problema poichè ci sono i sostituti all’altezza”. Al Pinto arriverà un Trapani che vuole continuare a lottare per la vetta: “Avversario importante con un attacco fortissimo alla pari del Lecce e Catania. Servirà evitare di far arrivare i rifornimenti in avanti e servirà grandissima concentrazione contro una squadra che attraversa un ottimo momento di forma, arriva da un turno di riposo e vorrà provare a vincere. Ma sinceramente dobbiamo assolutamente provare a tornare all’appuntamento con i tre punti e dovremo cercare di fare noi la partita senza speculazioni di ogni tipo. Non ci adatteremo troppo all’avversario, penseremo solo a noi e come ogni squadra anche loro avranno punti deboli e cercheremo di sfruttarli al massimo”.