E’ subito derby Villani-Volturno, Bove: “Loro favoriti ma sarà una bella sfida”

A San Prisco andrà in scena la seconda giornata del campionato di serie C

Luigi Bove allenatore del Circolo Villani

Da una parte il ringiovanito Circolo Villani, dall’altra il Volturno che ha prelevato tanti ex atleti dello Sporting Napoli vincitore dello scorso campionato di serie B. Per i gialloverdi sarà il debutto assoluto, per i padroni di casa l’occasione di riscatto dopo un ko amaro contro Ischia. L’appuntamento è per questo pomeriggio alle 18.15 a San Prisco, seconda giornata del campionato nazionale di serie C. Derby che mette in palio tre punti ma non solo. Senza Funiciello, Bonanno e Blank, il Circolo ha puntato sui vari Arganese, Errichiello, Salomone, Zibella, Cognetta, i fratelli Villani e tanti altri 2001 e 2002 di belle speranze. Da registrare il ritorno, seppur part-time di Gianni Longobardi, decisamente un lusso per la categoria. Contro l’Ischia è arrivata una sconfitta che ha lasciato tanto amaro in bocca. “Avremmo meritato di più – ha detto Luigi Bove – anche se loro sono davvero una gran bella squadra. La gara è cambiata a fine terzo tempo quando un paio di decisioni arbitrali ci hanno penalizzato e scoraggiato. Essendo giovanissimi non abbiamo avuto la forza per reagire. Quest’anno sarà un’altra stagione di ripartenza, investiamo sul nostro settore giovanile per capire dove potremo arrivare in futuro. Forse con qualche allenamento in più potremmo ottenere facilmente l’obiettivo salvezza. I ragazzi devono entrare nell’ottica che bisogna sacrificarsi durante la settimana per raggiungere determinate mete”. Sulla sfida di oggi pomeriggio ammette: “Loro sulla carta sono più forti e ambiscono probabilmente ad un campionato di vertice. Penso però che sarà un del derby, una bella partita e proveremo a giocarcela alla pari. Siamo appena alla seconda giornata e tutte le squadre devono trovare i giusti equilibri”.