Il Gladiator si rituffa sul mercato: in serata incontro con un esperto centrocampista ex Avellino e Catanzaro

Vincenzo Maisto

SANTA MARIA CAPUA VETERE – La dura sconfitta di Brusciano contro la Viribus Somma ha spinto il Gladiator a rituffarsi sul mercato. La società sammaritana, delusa dal solo punto racimolato nelle ultime due gare contro Casamarciano e Viribus Somma, non vuole lasciare nulla di intentato e di fatti è alla ricerca di un centrocampista ed un attaccante che possano rinforzare l’organico a disposizione di Michele Motta. Con la debacle di ieri, il distacco dal treno play-off è salito ad otto punti, per cui il gruppo guidato da Gaetano Signore sta correndo ai ripari, onde evitare di allontanarsi troppo. Bisogna fare in fretta perché il tempo scorre ma fortunatamente una prima notizia positiva arriva dall’infermeria con il ritorno vicino di Carlo De Falco che sta recuperando dall’infortunio subito.

LA TRATTATIVA. Secondo le voci che circolano nella città dell’Anfiteatro, in serata è previsto un incontro con Vincenzo Maisto, centrocampista classe ’82 che ha iniziato la stagione in Eccellenza con il Giugliano ed in passato ha giocato tra Serie C1 e D con Avellino, Paganese, Viterbese, Catanzaro, Cassino, Vigor Lamezia e Melfi, dopo esser cresciuto nel Napoli con cui ha sfiorato l’esordio in Serie A. Calciatore di grande esperienza sia in campo che nello spogliatoio, che funge sia da regista che da mezzala, è reduce dal campionato vinto la passata stagione con l’Ebolitana. Durante la finestra di mercato invernale c’è stato un contatto, ma il calciatore sembrava in procinto di andare alla Battipagliese. Ma l’affare con le zebrette è saltato, per cui il Gladiator proverà ad accordarsi per regalare a Motta un innesto di grande spessore.