Il Cedri San Nicola abbatte il Monte di Procida e resta leader incontrastato della classifica

Il San Nicola in azione

Il 2018 del San Nicola Basket Cedri targato BarbeQ e Scala Enterprise comincia come era finito il 2017: con una vittoria. Gli uomini di Piero Falcombello, pur con l’assenza di Antonio Zamo, hanno vita facile nel quattordicesimo turno del campionato di serie C Silver campano e si sbarazza della Virtus Monte di Procida per 96-48, restando così in vetta alla classifica; a spiccare è la prestazione di Linton Johnson, autore di 25 punti. I Cedri ci mettono un paio di minuti di orologio per scrostarsi di dosso la ruggine provocata dalle festività natalizie. Monte di Procida si gioca subito la carta della zona, mischiando le sue difese e imbastendo sul parquet anche una 1-3-1 di petersoniana memoria; il dinamico duo Johnson-Viera, dopo un po’ di studio, disinnesca la trappola avversaria giocando costantemente alto-basso e ottiene punti facili: il break di 15-2 viene completato da una tripla di Mihalich e dopo sette minuti il punteggio è già sul 18-5. San Nicola controlla agevolmente le offensive di Barbieri e compagni, toccando il +20 in avvio di secondo parziale grazie alla tripla di Crescenzo Erra.

Il Cedri San Nicola in azione

Non che Monte di Procida non ci provi, ma la difesa sannicolese si rivela semplicemente impermeabile e concentrata, concedendo agli avversari solo dei tiri difficili messi sporadicamente da Nastri e Barbieri ed il primo tempo si chiude sul 46-25. La partita ha ben poco da dire nel secondo tempo, con i padroni di casa che hanno in scacco la gara e toccano anche il +50. “Ero curioso di testare le condizioni della squadra dopo le festività natalizie – chiosa coach Falcombello – Ci siamo allenati bene in settimana ma volevo capire cosa potesse portarci il ritorno in campo. Ogni giocatore, tranne Luca Gravina rimasto in panchina per un piccolo problema fisico, mi hanno dato risposte sia in termine di presenza mentale che di agonismo, mettendo subito in archivio la gara e mettendo un altro mattoncino per quella mentalità vincente che stiamo costruendo. Ora ci aspetta una settimana impegnativa che ci porterà fino ad Angri per chiudere il girone di andata; per noi questa gara può rappresentare un vero e proprio spartiacque. Vengono da un ko con Maddaloni, il che conferma che questo campionato ha 4-5 squadre di livello; dovremo tenere drizzate le antenne per fare risultato. Sarà una gara dura, ma vogliamo portarci a casa altri due punti che serviranno per la classifica”.

San Nicola Basket Cedri – Virtus Monte di Procida 96-48 (26-11, 46-25, 75-38)

San Nicola Basket Cedri: Aldi 2, Pignalosa 15, Riccio 5, Di Martino 2, Viera 15, Gravina NE, Garofalo 5, Mihalich 10, Erra 10, Russo 7, Cirioli, Johnson 25. All. Falcombello

Monte di Procida: Scotto Di Mase 3, Nastri 10, Esposito 3, Fiorini, Lubrano 2, Illiano, Barbieri 9, Capuano, Esposito 10, Lucci 11. All. Parascandola