Martone a lavoro per completare la Casertana: “I rinforzi arriveranno ma al momento non abbiamo fretta. Potrebbe tornare un attaccante e vi dico la verità su Bariti”

Il consulente Martone

Tanti nomi accostati alla Casertana negli ultimi giorni, ma il consulente Aniello Martone ha le idee molto chiare sui rinforzi che servono per completare la rosa. “Arriveranno tre calciatori di esperienza in difesa, centrocampo, attacco e altri due giovani da valorizzare. Sinceramente ne ho sentite tante in queste ore ma sappiamo bene come muoverci”. Strambelli, Berardi, Soumarè, Camara, tutti nomi smentiti da Martone mentre su Bariti ammette: “Avevamo l’accordo e lunedì era in viaggio per Caserta. Poi ci ho ripensato e l’affare è saltato. Gli altri posso dire che non li abbiamo mai trattati né sentito i rispettivi procuratori. In questo periodo ci accostano molti nomi perché la Casertana ha un nome e una reputazione da fare invidia. Questo è bello perché il presidente D’Agostino ha fatto un gran lavoro, però vi assicuro che non sono quelli i nostri obiettivi. Per quanto riguarda l’Avellino posso solo dire che avevamo parlato di Paghera, ma il ragazzo ha scelto Salerno e siamo andati su altri profili. Ma non abbiamo mai parlato né di Camara né Soumarè ”. Discorso a parte per De Rose: “A Matera dopo la partita della Tim Cup ho chiesto informazioni sul ragazzo. Una semplice chiacchierata con i dirigenti lucani, la cosa è finita in quel momento. Sul taccuino ho diversi nomi, le qualità del ragazzo non si discutono ma se devo dire che lo stiamo prendendo direi una bugia”. Infine una rivelazione: “Come esterno d’attacco non nascondo l’interesse per Taurino. Ci farebbe piacere riaverlo e anche la Ternana sarebbe disposta. Non è semplice per una serie di cose, ma è nella nostra lista”. Il mercato si conclude il prossimo 31 agosto, Martone non ha fretta e lancia un messaggio ai tifosi: “Continuo a ripetere che non dobbiamo prendere giocatori tanto per. Servono uomini e calciatori giusti, adatti al nostro progetto. Probabilmente se volessimo potremmo chiudere già domani o lunedì il mercato, ma sto valutando attentamente ogni situazione per non sbagliare perché con il difensore centrale e il centrocampista giusti ci possiamo davvero divertire. Un attacco come il nostro in serie C forse lo hanno le big. Ricordo che dobbiamo salvarci e poi pensare a conquistare un posticino eventualmente nei playoff. Quest’anno dobbiamo ancora stringere i denti e poi l’anno prossimo le cose potrebbero essere diverse. Ma ripeto, abbiate fede perché non ci siamo mai fermati e i rinforzi arriveranno”.