Che cuore All Greens, Olympia ko in gara uno

Entusiasmante partita quella di Gara 1 di Finale Playoff a Maddaloni, con gli All Greens protagonisti di una bellissima rimonta in 15 minuti di cuore e testa.
Cadono i maddalonesi, autori di un’ottima partita fino al quinto minuto del terzo quarto, ma che hanno smarrito la via nel momento più importante del match, ribaltato dai verdi a suon di triple.

Maddaloni conquista la palla a 2 ma sbaglia la prima conclusione della serata. La partita è intensa e si concedono molti contatti con le squadre che riescono a mettere solo 2 punti a referto in 3 minuti di gioco. Bucci segna da 3 ma è L. Bove che, da buon capitano, lo ripaga con la stessa moneta. Entrambi i team raggiungono il bonus falli rapidamente, segnale che la partita è dura e senza esclusione di colpi e i primi dieci minuti volano letteralmente col tabellone acceso sul pari 11.

Inizia il secondo quarto e la famosa difesa dell’Olympia sale di giri: gli All Greens attaccano male perdendo molti palloni e ad ogni palla persa i maddalonesi puniscono i verdi dalla lunga distanza. Pascarella mette due triple che, insieme a quella di C. D’Angelo, siglano il parziale di 9-0 per il primo time out ospite. Si torna in campo ma Pascarella continua ad essere una spina nel fianco del Green Team, che si affida ai soli punti di F. Del Basso e F. Marotti che tentano di arginare la fuga dei padroni di casa col periodo chiuso 32-22.

Qualche minuto di pausa e si riprende: Maddaloni continua a mettere il fisico e la voce in ogni azione difensiva, rubando palla ai verdi e punendoli in attacco con 2 punti di D. Bove e due triple consecutive di L. Bove toccando così il massimo vantaggio sul 40-22.
A. Del Basso mette due punti, ma, sull’ennesimo contatto subito, protesta con l’arbitro il quale gli mostra subito la grande T.
Conte, in versione coach, è costretto al time out e incita i suoi a non mollare dato che ci sono ancora 15 minuti di partita a disposizione. Al ritorno in campo ci sono dei nuovi All Greens: la difesa toglie il respiro all’Olympia, che perde tantissimi palloni, mentre in attacco P. Marotti e Bucci puniscono gli avversari da 3.
Nonostante il black out, Vinciguerra mette 2 punti e Bove segna un libero, ma la bomba di Bucci allo scadere dice 43-40 e partita riaperta.

Coach Romano tenta di riordinare le idee ai suoi, mentre gli All Greens cercano la calma in panchina.
P. Marotti sigla subito con un’altra tripla la parità e, dopo un’altra palla persa di Olympia, F. Del Basso dice +1 ospite con un libero.
Maddaloni tenta il tutto per tutto mettendo la partita sul piano fisico: ad ogni attacco il Green Team sente le mani dei padroni di casa addosso, subendo contatti veramente al limite che portano in bonus i maddalonesi dopo soli 3 minuti di gioco.
C. D’Angelo butta un pallone importante, Vinciguerra viene stoppato in contropiede da Nardi e P. Marotti mette la quarta tripla della serata per il +6.
Maddaloni è in tilt e F. Del Basso penetra alla ricerca di un fallo ogni volta che può andando costantemente in lunetta.
A. D’Angelo si fa espellere dopo una vistosa gomitata su Tazza, mentre gli All Greens cercano ancora di attaccare la difesa di casa ormai carica di falli.
P. Marotti pesca Nardi da solo nell’angolo per la tripla del +14 a 3 minuti dalla fine e i tanti tifosi All Greens presenti iniziano la festa sugli spalti.
La panchina dei verdi si svuota, permettendo a tutti di calcare il campo, e la partita termina 56-71 in favore dei piedimontesi, unici quest’anno ad espugnare il Palazzetto di via Feudo a Maddaloni.

Adesso c’è grande attesa per Gara 2 che si giocherà Martedì 13 giugno alle 21.00 a Castello del Matese, con Olympia impegnata nel tentativo di allungare la serie a Gara 3, e con in verdi col primo match point a disposizione per chiudere il campionato.

OLYMPIA MADDALONI: Pascarella 17, Merola 3, A. D’Angelo, Vinciguerra 9, L. Bove 12, Ianniello 4, Cardillo, Piscitelli, D. Bove 4, Mastropietro 2, C. D’Angelo 5.

ALL GREENS PIEDIMONTE: P. Marotti 12, Conte, Gaudio, Bucci 16, F. Del Basso 16, A. Del Basso 10, Gaetani, Martello, Nardi 9, Tazza 5, Mezzullo, F. Marotti 3.

PARZIALI: 11-11,32-22, 43-40

ARBITRI: Alfieri – Iavarone