Flash News
TUTTO LO SPORT DELLA PROVINCIA DI CASERTA IN RETE - Volley B1 Femminile: Trentino-Volalto 3-0, rosanero fuori dalla coppa Italia

La marcianisana del Setterosa Simona Abbate

Evita l’ultimo posto il Setterosa di Fabio Conti in questa poco felice esperienza a 5 cerchi ai giochi di Londra 2012. L’Italia batte la Gran Bretagna 11-7 e conquista il settimo posto, ben lontano dai sogni della vigilia della partenza per la terra di Albione, ma un risultato che ci può stare per diversi motivi: stagione pesante per tante atlete, l’affaire Pro Recco che non ha giovato di certo (ce ne sono sei di reccheline in vasca), il grande equilibrio tra le nazioni e il gap fisico pagato contro Australia ed USA (la gara con la Cina meglio non considerarla, dopo la batosta psicologica con l’eliminazione ai quarti per opera di Brenda Villa e compagne. Contro la Gran Bretagna (l’unica squadra battuta, due volte) le azzurre partono abbastanza contratte e maluccio, subendo la rete di Kershaw a difesa schierata. Frassinetti si conquista il rigore che Di Mario realizza per l’1-1. McCann e Clayton (superiorità) fanno 3-1, ma capitan Casanova apre il filotto azzurro. Nel secondo quarto le azzurre ribaltano il primo parziale di 3-2 britannico e ne segnano 4 con Pelle e Frassinetti in superiorità e con 2 reti di Emmolo (una con l’uomo in più) per il 6-3. Si cambia vasca e le ragazze di coach Fekete centrano il bersaglio grosso con McCann, Rambaldi ed Emmolo piazzano un altro break, prima della rete di Rutlidge (8-5), ma a fine quarto ancora la Di Mario mette a segno un 5metri per il 9-5 alla penultima sirena. Parità nell’ultimo parziale di 2-2 con Gibson-Byrne ad aprire le danze, seguita dalla Clayton in extraplayer, con Radicchi che va nel pozzetto definitivamente, prima della doppietta dell’eterna Di Mario che chiude con un poker la sua Olimpiade. Chiude senza reti la nostra Simona Abbate. Ricordiamo che a giocarsi l’oro saranno gli USA e la sorpresa Spagna, già vincente delle qualificazioni olimpiche di Trieste.

Italia-Gran Bretagna 11-7
Italia: Gigli, Abbate, Casanova 1, Radicchi, Pelle 1, Lapi, Di Mario 4 – 2 rig., Bianconi, Emmolo 3, Rambaldi 1, Cotti, Frassinetti 1, Gorlero. All. Conti.
Gran Bretagna: Nicholls, Wilcox, McCann 2, Painter-Snell, Rutlidge 1, Leighton, Gibson, Musgrove, Gibson-Byrne 1, Winstainley-Smith, Clayton 2, Kershaw 1, Morris. All. Fekete.
Arbitri: Flahive (Aus) e Juhasz (Ung)
Note: parziali 2-3, 4-0, 3-2, 2-2. Uscita per limite di falli Radicchi (I) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 1/2 +2 rig., Gran Bretagna 1/6. Spettatori 4000 circa.















Riproduzione riservata ©
Editore: Armando SERPE
Direttore Responsabile: Marco FALCO
Condirettore: Raffaele VECCIA
Copyright © 2014 SportCasertano.it - Tutto lo sport della provincia di Caserta.