GLADIATOR, SPOPOLA L’HASHTAG #STAMMPAZZ. Torcida neroazzurra di fuoco, pronta una super coreografia

Lo striscione Stamm Pazz

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Santa Maria Capua Vetere non sta più nella pelle. Alla vigilia della semifinale di ritorno dei play-off nazionali contro il Canicattì, in programma domani alle 15.30 allo stadio “Mario Piccirillo” impazza la prevendita nelle strade e nelle piazze della città di Anfiteatro. Grande euforia per un appuntamento fondamentale per il prosieguo del cammino verso la Serie D.

LA PREVENDITA. Al momento sono oltre 1.100 i biglietti venduti, quindi ci sono tutte le probabilità che avvenga il sold out. Buona risposta anche da parte dei tifosi al seguito del Canicattì che, come annunciato dalla segreteria del club siciliano, dovrebbero essere tra gli 80 ed i 100, provenienti dalla provincia di Agrigento con un pullman ed autovetture private.

FEBBRE SOCIAL E COREOGRAFIA. L’entusiasmo è alle stelle anche sui social, infatti su pagine e gruppi spopola l’hashtag “Stamm Pazz”, adottato dai tifosi ed impresso negli striscioni e nelle sciarpe. Una vera e propria febbre neroazzurra che domani esploderà nella grande coreografia organizzata dagli ultras della Black Blue Inside in collaborazione con lo storico gruppo ultras sammaritano Brigata Spartaco. Secondo i rumors, si tratta di un materiale copricurva che riempirà il settore Distinti e fungerà da spinta per i calciatori, chiamati alla vittoria per conquistare la finale.