CUS Caserta Rugby, oggi l’esordio assoluto ai Campionati Nazionali Universitari

Il CUS Caserta Rugby

Nel pomeriggio di oggi i ragazzi del CUS Caserta Rugby a 7 esordiranno nel campionato Nazionale Universitario in quel di Roma. Il percorso durato oltre un mese sotto la supervisione del responsabile tecnico Vincenzo Paolisso, coadiuvato da coach Gargani e col supporto del presidente, l’avvocato Vincenzo Corcione, vedrà quest’oggi l’esordio assoluto per una compagine dell’ateneo casertano dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ in una manifestazione ‘ovale’ a livello universitario. Gli allenamenti all’ex Ciapi, a cui hanno preso parte anche bravi rugbisti già all’opera nelle società di Terra di Lavoro del Clan Santa Maria Capua Vetere e dello Spartacus Rugby Social Club, vedranno dunque i propri frutti contro le squadre di Roma e Messina nel mini girone di qualificazione. Chi vince passerà alle finali nazionali. La squadra casertana, unica in Campania, è composta da 12 atleti e giocherà secondo le regole del Rugby a 7, sport che è inserito nel programma olimpico tra l’altro. Per sostenere la squadra anche gli uffici del CUS saranno chiusi, poiché tutti saranno a sostenere questa nuova realtà su cui hanno scommesso sia la struttura sportiva universitaria sia lo Spartacus Rugby Social Club che ha prestano il terreno da gioco e le cure tecniche del proprio coach, ma anche il Clan S.M.C.V. per far sì che il movimento rugbistico in Terra di Lavoro cresca sempre di più anche in ambito scolastico, senza dimenticare la FIR Campania. Forza ragazzi.