Villa di Briano, digiuno spezzato: ritorno al successo col Barca Club Afragola

Il Villa di Briano

Il Villa di Briano ritrova i tre punti dopo un digiuno di otto partite battendo per 2-1 il Barca Club Afragola. Primo tempo in cui sono gli ospiti a concludere per la prima volta in porta con De Luca, Verrone para senza problemi. I locali rispondo prima con Diana, pallone a lato, e poi con Cantile che trova i riflessi pronti di Amadoro. I rossoblu prendono fiducia e al 17′ passano in vantaggio: Diana serve al centro Russo che deposita alle spalle del portiere. Il gol galvanizza i locali che al 37′ trovano anche il raddoppio: Castaldo approfitta di un rinvio errato di testa di un difensore ospite, stop di petto e tiro al volo che non lascia scampo ad Amadoro. Squadre negli spogliatoi sul risultato di 2-0. Inizio ripresa che vede gli ospiti accorciare le distanze al 52′. Pugliese concede un calcio di rigore per tocco di mano in area rossoblu. Dal dischetto va Moccia che spiazza Verrone. Nonostante il gol incassato il Villa di Briano riesce a controllare la manovra avversaria, cercando di affondare in contropiede con Garofano e Cantile che sprecano. Al 49′ espulsi Battista e Giglio per reciproche scaramucce e risultato finale di 2-1.

TABELLINO

VILLA DI BRIANO – BARCA CLUB AFRAGOLA 2-1

VILLA DI BRIANO: Verrone, Diana, Oliva, Battista, Caterino, Roma, Castaldo (34′ st Di Costanzo), Diana R. (46′ st Rosano), Russo (42′ st D’Errico), Garofano, Cantile. A disp.: Bisceglia, Mottola. All.: Della Volpe.

BARCA CLUB AFRAGOLA: Amadoro, De Luca, Crati, Di Maso, Giglio, Salierno, Sepe, Tuccillo, Moccia, Cicala (22′ st Giustino), Rotondetto. All.: Salierno P.

Arbitro: Pugliese di Caserta.

Reti: 17′ pt Russo, 37′ pt Castaldo, 7′ st rig. Moccia.

Note: amm.: Cantile, Battista, Roma, Oliva, Giglio, Sepe, Di Maso. Espulsi Giglio e Battista al 49′ st.