VIDEO – Caserta torna al ‘Pentimele’ dopo 26 anni e prova a riequilibrare il bilancio contro la Viola Reggio Calabria

Opel-Mobilgirgi del 1985

Domenica ci sarà il sesto confronto in terra calabrese tra la Viola e Caserta, il quarto al Palapentimele. Bilancio che vede i reggini avanti 3-2 con l’ultimo successo targato Phonola risalente al 7 ottobre 1990. 104-109 con i bianconeri devastanti al tiro (60% da 2 e 75% da tre), dodici rimbalzi in più e un Gentile mostruoso autore di 37 punti in 40 minuti. Shack a dominare sotto canestro e annientato il due Usa Caldwell-Garret. L’anno prima finì molto male per la Phonola travolta 102-80 da una Viola che stradominò a rimbalzo (47) piazzando con Caldwell canestri fondamentali (38 punti in 39 minuti giocati!). Non bastarono i 37 di Oscar e Caserta sconfitta nettamente. Male anche qualche anno dopo, quello dell’ultimo confronto tra le due compagini. Era il 5 dicembre ’93 e la Pfizer ebbe vita facile chiudendo sul 96-79.

In quella occasione ben cinque uomini in doppia cifra per i padroni di casa che ebbero in Bullara il miglior realizzatore con 24 punti. 19 e 20 per il duo americano Pritchard e Ken Barlow che risultò decisivo. Dall’altra parte doppia doppia per Gray e Shackleford che in due tirarono giù 25 rimbalzi segnando un ventello a testa. Ma fu una serataccia da fuori con appena il 28% da tre contro il 50%. La prima sfida in assoluto invece è del 12 gennaio 1986 e la Opel Reggio Calabria si arrese 75-85. Era la Mobilgirgi di Oscar e Lopez, di un giovanissimo Esposito che non trovò spazio e di quel Gentile e Dell’Agnello che si stavano svezzando. Caserta vinse a rimbalzo (45 vs 30). In panchina poi quel Tanjevic che a fine anno sarebbe andato a Trieste. Caserta dunque proverà a pareggiare il conto e tornare da Reggio con un successo prezioso.

PRECEDENTI VIOLA REGGIO CALABRIA-JUVECASERTA

I precedenti delle due squadre in terra calabrese con Caserta in svantaggio 3-2 negli scontri diretti

Publiée par SportCasertano.it sur Samedi 9 mars 2019