INVASIONE CASERTANA IN MOLISE. In Promozione e Coppa Italia protagonisti club di Terra di Lavoro

Il Comprensorio Vairanese

C’è un pizzico di Campania in Molise! Sono oramai tanti anni che le squadre di “confine” tra la nostra provincia ed il Molise decidono, con il placet da parte dei comitati regionali, di partecipare ai campionati di Eccellenza e Promozione della vicina regione. E’ un campionato multi-regionale poiché effettuano la stessa scelta anche le squadre pugliesi e precisamente quelle della provincia di Foggia, molte squadre spesso partono dalla provincia di Caserta e, con una sola trasferta, percorrono chilometri per tre regioni diverse. Nel girone unico di Eccellenza troviamo ben tre squadre di Eccellenza con alterne fortune, mentre in Promozione sono due le squadre casertane che vogliono provare il grande salto.

Eccellenza. Nel girone unico e dopo ben 23 giornate c’è una squadra in testa, ossia il Vastogirardi, che sta dominando il campionato a quota 63 punti con quindici punti di vantaggio sul Bojano secondo in classifica. Ma la prima squadra delle casertana è il Tre Pini Matese in ottava piazza a ventinove punti con sei punti di vantaggio sulla zona salvezza e con una gara in meno in programma domenico con il Real Guglionesi, ma l’obiettivo, inaspettato forse, della società potrebbe diventare la Coppa Italia Nazionale vista la vittoria di mercoledì con l’Amiternina che ha dato l’accesso ai quarti di finale. Nella squadra allenata da Silvano Romagnini spicca sicuramente il nome altisonante di Alfonso Camorani che con la sua esperienza ha dato manforte alla squadra biancoverde che ora sogna in grande. Ma non è l’unica squadra di Piedimonte Matese presente nel girone poiché in penultima piazza troviamo il FWP Matese, la squadra neo-promossa che sta provando a salvarsi in questa esperienza nel massimo campionato di Eccellenza. Nel primo derby stagionale le due squadre hanno pareggiato per 1-1 in casa dei “pigs” mentre il ritorno è atteso per il 24 marzo con le due squadre che hanno in comune l’obiettivo salvezza. L’ultima delle casertane è l’ultima della classe ed è l’Alliphae che è fermo a meno uno dopo una stagione abbastanza tribolata ed ha pochissime speranze di cambiare il senso alla stagione, gli elefanti sono proiettati alla retrocessione.

Promozione. Per un Alliphae che potrebbe retrocedere, ci sono due squadre di terra di lavoro che sono in piena lotta per la promozione diretta. Sono l’Aurora Capriatese, squadra di Capriati a Volturno, e il Comprensorio Vairanese, entrambe le squadre sono a quota 54 punti con un mini vantaggio di tre punti sul Baranello terzo in graduatoria. Solamente una squadra acquisirà a fine stagione la promozione diretta, al momento il Comprensorio Vairanese ha la chance di salire in solitaria al primo posto grazie al recupero da giocare domenica 10 marzo contro il Quattro Torri Chieuti in casa, una chance da non sottovalutare per la squadra che quest’anno ha perso la finale tutta campana della Coppa Italia Molise. Una sfida tutta casertana che però vede in vantaggio nello scontro diretto l’Aurora Capriatese grazie all’1-1 dell’andata e al 2-0 del ritorno in favore della squadra biancorossa, l’Aurora deve sperare in un passo falso del Comprensorio per potersi giocare, testa-a-testa, la vittoria finale del campionato.