D’Agostino realista e amareggiato: “Difficile andare oltre il quinto posto. I tifosi? Inutile pretendere da noi quando sono così pochi. A fine anno valuterò il da farsi”

Il presidente D’Agostino (Foto Giuseppe Scialla)

Il presidente della Casertana Giuseppe D’Agostino, in una intervista concessa al collega Riccardo Marocco del Mattino parla della possibilità di migliorare il quinto posto ma lancia una frecciata chiara anche ai tifosi rossoblù. «Fare meglio del quinto posto non sarà facile – ammette il presidente Giuseppe D’Agostino – non solo perché davanti non rallentano, ma anche perché le nostre inseguitrici sono agguerrite. Nello sport, tuttavia, la speranza è l’ultima a morire, anche perché speriamo di contare sull’intera rosa a disposizione, situazione mai avvenuta in questa stagione. Abbiamo, insomma, un potenziale finora mai completamente espresso e che per i play off speriamo di poter sfruttare appieno». Il massimo dirigente poi non nasconde la propria amarezza per i pochissimi spettatori di media in questo 2019: «È inutile pretendere tanto dalla società – dice – quando la partecipazione del pubblico è così bassa. Non è certo il miglior modo di ripagare una società che sono due anni che non prende neanche un punto di penalizzazione e che comunque ha costruito una squadra di spessore. I risultati non sono stati finora quelli sperati, ma la stagione non è ancora finita. Certo è che a fine anno farò le mie valutazioni».