Lo Spartacus ritrova il sorriso battendo l’Avellino

Spartacus ed Avellino ad inizio partita

Lo Spartacus Rugby Social Club ritrova il proprio campo, dopo 4 trasferte, e la vittoria dopo la sconfitta nell’ultimo turno del girone di andata di Serie C2 di rugby. La squadra di coach Paolisso si impone, al giro di boa, sull’Avellino Rugby per 47-14 (7 mete a 2) in una gara in cui si è trovata forse qualche difficoltà di troppo nello sbloccare il risultato. Ottima risposta, però, da parte di tutto il gruppo anche da parte di chi ha giocato di meno finora. Così i ‘gladiatori ribelli’ conquistano anche il bonus per il numero di mete realizzate.

 

Al campo dell’ex Ciapi di San Nicola la Strada è Zagolin al 28’ a ‘sporcare’ il tabelino con una meta non trasformata. Al 32’ è Mirra ad andare a segno con la trasformazione conseguente di Ascione (12-0). Tre minuti dopo è l’Avellino a marcare e convertire accorciando le distanze (12-7). Al 40’ ancora Mirra trova la meta con la trasformazione di Ascione per il 19-7 all’intervallo. Nella ripresa subito in meta lo Spartacus con Venanzio Pepe e ancora con Inssa Kane in mezzo ai pali (conversione di Ascione per entrambe, con la seconda in drop). Passano altri due minuti e al 49’ è Fragliasso a schiacciare l’ovale in area di meta, con l’ennesima conversione di Ascione (40-7). Un secondo tempo straripante per i nerobiancorossi. Il divario, infatti si allunga grazie alla meta di Viggiano che rende agevole il drop in conversione ancora di Ascione (6/7 dalla piazzola) per il 47-7. Un giro di lancette e lo Spartacus resta in 14 per il giallo a Zagolin che consente all’Avellino di mettere a segno una meta (convertita) per il definitivo 47-14 a 10 minuti dal termine. Al 72’, infine, l’ultima nota del match con l’ammonizione per Iodice che lascia i suoi in inferiorità.

Le due squadre in mischia

Lo Spartacus sale a 25 punti in classifica frutto di 6 vittorie e 2 sconfitte e con 4 punti di penalizzazione, un ottimo ruolino di marcia per la compagine di stanza a San Nicola dopo la prima gara di ritorno. Ora la testa va alla capolista provvisoria Battipaglia, per il big match del prossimo turno.

 

Ufficio Stampa Spartacus Rugby Social Club