Orologio cardiofrequenzimetro: un accessorio indispensabile per tutti gli sportivi

Per chi adora praticare l’attività sportiva ogni giorno, è buon consiglio valutare la possibilità di acquistare ed indossare un orologio cardiofrequenzimetro.

In commercio si possono trovare diversi accessori per migliorare le performance sportive: fitband, activity tracker, sensori cardio, orologi GPS e ciclocomputer. Questi strumenti accompagnano l’attività di fitness, il running e ogni esercizio fisico che viene svolto outdoor o indoor.

Che cos’è un orologio cardiofrequenzimetro?

L’orologio cardiofrequenzimetro è un dispositivo che misura la frequenza cardiaca indispensabile per chi si allena e per chi pratica attività sportiva ogni giorno.

Non è adatto solo agli sportivi professionisti, ma anche ai dilettanti, per questo è indispensabile per tutti.

Si tratta di uno strumento che aiuta a calibrare l’allenamento in modo tale non faticare troppo o troppo poco.

Inoltre, il cardio aiuta ogni soggetto a raggiungere gli obiettivi auspicati.

In buona sostanza, questo interessante dispositivo che può essere indossato al polso o al torace aiuta a misurare i battiti del cuore al minuto.

Si possono scegliere modelli più economici che offrono funzioni basilari (misurazione della frequenza cardiaca) ma anche quelli più evoluti che hanno funzioni molto più particolari (contapassi, calcolo delle calorie bruciate durante l’attività ginnica, etc.).

Alcuni modelli di orologio cardiofrequenzimetro sono dotati di una presa USB che consente di collegare il dispositivo al pc e scaricare i programmi degli allenamenti da svolgere quotidianamente.

Orologio cardiofrequenzimetro: come impostarlo?

Come detto in premessa, l’orologio cardiofrequenzimetro è il dispositivo ideale che consente di monitorare la frequenza cardiaca durante uno sforzo fisico.

In fin dei conti, per essere in salute è fondamentale che il cuore sia in grado di dare al corpo e alla struttura muscolare l’ossigeno e i nutrienti necessari.

Gli orologi cardiofrequenzimetri reperibili in commercio consentono di impostare la frequenza cardiaca massima e la minima: nel caso in cui un obiettivo fissato non è stato raggiunto, il dispositivo smartwatch invia una notifica attraverso un segnale acustico.

Con l’allenamento quotidiano, potrai capire se stai migliorando e, nel caso in cui non ti stai sforzando correttamente, il cardio ti fornisce una conferma.

L’importante è misurare sempre i limiti con il cardiofrequenzimetro ed evitare di eccedere la frequenza cardiaca massima.

Ecco i limiti che puoi impostare sul tuo dispositivo:

  • 89 – 90 % allenamento a livello agonistico
  • 50 – 80 % attività fisica molto intensa
  • 60 – 70 % dimagrimento e accelerazione del metabolismo
  • 50 – 60 % allenamento moderato.

Per chi acquista un cardio ed inizia a fare attività fisica con il dispositivo al polso, è buon consiglio stare attorno al 50 % della frequenza cardiaca massima e non porre il muscolo cardiaco in una condizione di eccessivo sforzo.

Orologio cardiofrequenzimetro: caratteristiche da valutare

Prima di procedere all’acquisto del migliore cardiofrequenzimetro, è bene valutare attentamente queste caratteristiche:

  • facilità di lettura
  • autonomia
  • facilità di utilizzo
  • importanza del brand
  • estetica del dispositivo
  • resistenza all’acqua
  • presenza di una fascia toracica collegata al sensore che misura i battiti al minuto
  • presenza del touch screen
  • funzione GPS attivabile.

Dove acquistare un cardio?

Nei negozi sportivi online oppure negli store fisici è possibile acquistare molti modelli di cardiofrequenzimetro di diversi brand e con innumerevoli funzioni da utilizzare durante l’allenamento.