CRISI NERA PER L’HERMES CASAGIOVE. L’ex non perdona ed il Casalnuovo cala il tris

CASALNUOVO – Continua il momento nero per l’Hermes Casagiove che allo stadio “Iorio” subisce una sonora sconfitta per mano dei padroni di casa del Casalnuovo con il punteggio di 3-0 nella diciottesima giornata del campionato di Promozione Girone A. Quinta sconfitta nelle ultime sei partite per l’Hermes Casagiove che non riesce più a vincere, la vittoria infatti manca dal 24 novembre.

IL PRIMO TEMPO. Nei padroni di casa, il tecnico Marotta lancia dal primo minuto l’ex dell’incontro, Antonio Pispico, che fino a dicembre ha vestito la casacca dell’Hermes Casagiove, con la quale fino a quel momento aveva segnato sei gol in campionato. Dopo un’iniziale fase di studio, alla mezz’ora il Casalnuovo si porta in vantaggio proprio con Pispico che firma il più classico dei “gol dell’ex” raggiungendo quota sette gol in campionato. La reazione del Casagiove non arriva ed il Casalnuovo raddoppia. Liccardi irrompe in area e trova il suo decimo gol in campionato, terzo con la maglia del Casalnuovo.

IL SECONDO TEMPO. Nella ripresa, ci si aspetterebbe una reazione da parte dell’Hermes Casagiove, che arriva ma solo con tentativi non precisi. Il Casalnuovo gestisce e quando può attacca con grande cinismo. Nel primo minuto di recupero la compagine beneventana cala il tris con Orefice che sigla il suo quarto gol in stagione. Con questo successo il Casalnuovo si mantiene terzo in classifica a quota 33 punti. Crisi nera per l’Hermes Casagiove che con questa sconfitta, viene risucchiato al dodicesimo posto, in piena zona play-out. Servirà un cambio di marcia imminente per non vanificare quanto di buono fatto nella prima metà d stagione.