Cottuno suona la carica per la sua Liburia: “Tre gare decisive, credo nei miei ragazzi”

Il tecnico vuole ripetere la salvezza della scorsa stagione

Lello Cottuno

TRENTOLA DUCENTA – La Virtus Liburia non sta attraversando un buon momento, la vittoria manca dal mese di novembre e nei prossimi dieci giorni la squadra neroverde affronterà tre gare decisive per il proprio futuro. Ai nostri microfoni il mister Lello Cottuno, alla seconda esperienza sulla panchina neroverde, ha spiegato il difficile momento della propria squadra: “Le ultime settimane della Virtus Liburia sono state negative e lo vediamo nei risultati, qualche nostro calciatore è stato avvicinato da altre società durante il mercato, abbiamo affrontato le gare privi di motivazioni ed il gruppo ne ha risentito. Abbiamo perso qualche calciatore con problemi molto seri, ho dovuto adattare qualche calciatore in ruoli che mai avevano fatto nella loro carriera calcistica, ma non ci siamo demoralizzati. Io e il direttore Cangiano abbiamo affrontato il mercato di riparazione arricchendo la squadra con giovani di ottime prospettive come Monterosso, Alteri, Palermo, Murazio, Gallo, De Magistris che arricchiscono la nostra rosa con gli innesti di  De Falco, Di Rienzo e Cristoforo come over che ci permettono di avere qualcosa in più.

Prossimi impegni. Stiamo lavorando in queste settimane per tre partite importanti per il nostro prosieguo, sabato affronteremo il Montesarchio, gara di recupero mercoledì contro la Maddalonese ed infine la Summa Rionale, sappiamo che in queste tre partite ci giochiamo una grossa fetta di torta per la salvezza, sono praticamente tre “finali”. Cercheremo di sfruttare al meglio il fattore casalingo sabato contro il Montesarchio, dobbiamo far valere il nostro fortino e sicuramente dobbiamo guadagnare più punti possibili tra le mura amiche. Sono molto fiducioso e credo fermamente nei miei ragazzi, mi seguono, vogliono migliorare giorno dopo giorno, abbiamo fatto un grandissimo lavoro durante la sosta e forse la non disputa della gara con la Maddalonese ci ha favorito per continuare a lavorare meglio, abbiamo completato un lavoro inizio nel girone d’andata e recuperato qualche ragazzo che aveva qualche acciacco. Sono contento di lavorare con la Virtus Liburia e con tanti giovani, sono entusiasta per aver fatto emergere qualche ottimo ragazzo, la società ha molta fiducia in me e sta continuando a credere in me nonostante gli ultimi risultati tutt’altro che positivi, sono speranzoso per il futuro e so di poter trasmettere loro una mentalità vincente.

Punto sul campionato. “Sul campionato e sulle prime piazze vedo il Marcianise favorito sulle altre però deve stare molto attento, bisogna gestire bene le prossime bene e tra qualche settimana si delineerà in maniera chiara la lotta alla prima piazza e per chi giocherà i play-off. Come la parta alta, la parte bassa della classifica sarà combattuta fino alla fine e sarà fondamentale avere tanta continuità per poter raggiungere l’obiettivo sperato.”