Pari e un pizzico di rimpianti per le Aquile Rosanero Caserta

Domenico Falco in azione contro il Casalnuovo

Un pari con qualche rimpianto per le Aquile Rosanero Caserta che vengono raggiunte sull’1-1 dal Casalnuovo nel primo incontro del 2019. Al ‘Terra di Lavoro’ finisce in parità una sfida che avrebbe potuto anche avere un epilogo differenti. Gli uomini di Di Pippo l’hanno giocata a viso aperto nonostante le ambizioni e la classifica completamente diversa.

Dopo due minuti D’Anna va via sulla destra e lascia partire un tiro che finisce a lato non di molto. Avvio incoraggiante dei padroni di casa che all’ottavo costruiscono una clamorosa palla gol: Toscano vince un rimpallo e si ritrova solo davanti al portiere bravissimo però a chiudergli lo specchio e rifugiarsi in angolo. Il Casalnuovo prova a fare la partita ma non sfonda il muro difensivo casertano. Al 21’ proteste della panchina ospite per un presunto fallo di mani in area di rigore ma l’arbitro lascia proseguire. Improvvisamente il match si sblocca il 26’ quando Falco crossa dalla destra un pallone che sembra innocuo ma Allocca e Rea si ostacolano col pallone che finisce in fondo alla rete. Aquile in vantaggio. Finisce il primo tempo con due di recupero.

Una formazione delle Aquile Rosanero

Nella ripresa bisogna attendere il minuto 17 per una  incursione in area di rigore con veementi proteste del Casalnuovo per un contatto tra il portiere e Iorio giudicato fortuito dall’arbitro. Minuti ventitrè e palo degli ospiti colpito da Mancini che sfrutta una punizione battuta velocemente da Orefice. Casertani salvati dalla buona sorte e sul capovolgimento di fronte Toscano va vicinissimo al raddoppio con un fendente che dalla sinistra sfiora il palo. Incredibile chance per Pispico al 79’ quando si ritrova solo davanti a De Rosa che è strepitoso a respingere il tiro a botta sicura. E’ comunque il preludio al pareggio ospite con Liccardi che si conferma bomber di razza e da due passi batte l’estremo difensore. Il Casalnuovo continua ad attaccare alla ricerca del gol vittoria al 91º occasionissima per Liccardi e ancora De Rosa protagonista con una super parata. Quindi tenta Falco con tiro cross dalla destra 30 secondi più tardi e il portiere esce alla disperata per evitare guai peggiori. L’azione prosegue e Di Gaetano colpisce il palo con un tiro dalla sinistra. E’ l’ultima emozione di una partita che non ha annoiato nessuno e che lascia intatte le speranze salvezza delle Aquile.

 

Liccardi in gol contro le Aquile

AQUILE ROSANERO: De Rosa, Di Siena, Zacchia, Campana, Zampetti, Merola (63’ De Domenico), Diana, D’Anna (63’ Della Peruta), Falco, Coppola (85’ Cristiano), Toscano (72’ Di Gaetano). A disp. Pisciotta, Pagano, Baldini, De Domenico, Tarallo. All. Di Pippo

CASALNUOVO: Allocca, D’Aniello (76’ Iorio P.), Iorio F., Mancini, Rea, Carlino, Pispico, Polverino, Maisto (55’ Buonaurio), Romano (46’ Orefice), Liccardi. A disp. Pavone, Testaguzza, Bocchetti, Iorio P., Marigliano, Salvati, Manniello. All. Marotta

ARBITRO: Di Luca di Napoli

RETI: 26’ aut. Rea, 81’ Liccardi

AMMONITI: Maisto, Orefice, Falco, Romano, Iorio F.