TUTTI PAZZI PER TROTTA. Tante squadre ambiscono al bomber casertano del Sassuolo

Marcello Trotta con la maglia del Crotone

PORTICO DI CASERTAMarcello Trotta è ambito da un numero elevato di squadre. Con l’apertura del mercato invernale, diversi club professionistici italiani e non stanno valutando il profilo dell’attaccante classe ’92 di Macerata Campania, ai margini del progetto del Sassuolo. In questa stagione, infatti, sono solo cinque i minuti concessi dall’allenatore Roberto De Zerbi, agli sgoccioli del match contro l’Udinese di inizio dicembre. Per il resto solo tribune e panchine: una decisione a sorpresa che nasconde chissà quale motivazione. L’atleta cresciuto nel Real Portico e nel Recale 2002 ha dimostrato di essere un calciatore da Serie A, parlano per lui i 10 goal, i 9 assist e le prestazioni convincenti nelle ultime due stagioni col Crotone, contribuendo da protagonista alla salvezza al primo anno dei pitagorici nella massima serie (11 goal totali considerando che il primo goal col Sassuolo a Torino).

NUOVA AVVENTURA. Già in estate molti avevano intuito che l’ex Avellino e Brentford avrebbe ottenuto poco spazio, così Charleroi, Sporting Lisbona e Espanyol ci hanno provato, senza esiti positivi. Durante i primi mesi dell’anno, il nome è stato accostato a diverse squadre ed ora che il mercato ha riaperto i battenti, se ne parla senza soluzione di sosta. A contenderselo sono in serie Bologna, Chievo Verona, Empoli in Serie A, Brescia, Benevento e Pescara in Serie B, anche se nelle ultime ore è forte il pressing dell’Udinese e del Frosinone che sembrano pronte a fare un’offerta al Sassuolo, proprietario del suo cartellino fino al giugno 2020. Chiuso da Kevin Prince Boateng, Kouma Babacar e Alessandro Matri, la sua cessione avverrà nei prossimi giorni, anche se è probabile che sarà dato solo in prestito. A prescindere dalla destinazione, Marcello Trotta non vede l’ora di ripartire e confermare agli occhi di tutti il suo valore da Serie A.