Anno nuovo, vita nuova: la Virtus Liburia alla ricerca del cambio di marcia per la salvezza

La vittoria manca dal 10 novembre contro le Aquile Rosanero

L’esultanza della Virtus Liburia a Vitulazio

Prima gara dell’anno delicata per la Virtus Liburia di mister Lello Cottuno che domani pomeriggio giocherà una gara importantissima per il prosieguo della stagione in casa della Maddalonese, una diretta concorrente alla salvezza diretta. Da quel 10 novembre, ultima vittoria in campionato dei neroverdi contro le Aquile Rosanero, è passato troppo tempo, la rosa è cambiata radicalmente, ma la società di Trentola Ducenta ha necessariamente bisogno di punti e vuole iniziare l’anno con il piglio giusto. Il girone d’andata s’è aperto con la sconfitta interna contro il Villa Literno, ma il calendario sorride alla Virtus con quattro sfide nel mese di gennaio alla portata del collettivo neroverde. Domani pomeriggio trasferta in casa della Maddalonese che è appaiata in quintultima posizione con le Aquile Rosanero, mentre sabato prossimo sfida interna al Montesarchio secondo in classifica; la fine di gennaio si tinge di partenopeo con la trasferta in casa della Summa Rionale Trieste fanalino di coda ancora a zero punti mentre una settimana dopo arriverà la Viribus Somma penultima della classe. Quattro partite per dare un volto nuovo al campionato, sperando di iniziare alla grande il 2019 con l’obiettivo salvezza da raggiungere al più presto possibile.