Terzo successo di fila per i Brewers Caserta, il presidente Scotto: “Felici per questi costanti progressi”

Non c’è due senza tre. Non si ferma la marcia dei Brewers all’interno della Winter League di Baseball (campionato amatoriale), con i casertani che inanellano la terza ‘W’ di fila confermandosi sempre più la formazione da battere di questa prima parte di stagione.

«Non potremmo essere più felici e contenti di cosi – esordisce Mirko Scotto presidente del sodalizio di Terra di Lavoro nel commentare le tre vittorie di tappa -. I progressi mostrati in campo dopo solo una stagione sono sotto gli occhi di tutti e questo grazie soprattutto alla nostra voglia di imparare, all’amore per questo sport e non per ultimo alla grande amicizia che ci lega l’un l’altro. Questo però non cambia il fatto che non ci sentiamo appagati e vogliamo fare sempre di più e la dimostrazione è stata l’ultima tappa».

Ed in effetti quella giocata lo scorso fine settimana è stata una domenica difficile ma con tanti sorrisi. Difficile per l’assenza nel dag out del manager Antonio Lieto, ma anche e soprattutto per le sfide ad alto contenuto tecnico che si sono viste sul diamante. Nulla di scontato, dunque, sin dalla partenza e prima partita contro Bari dove i Brewers vincono per 6-3. I non punti subiti della sfida in semifinale contro Sant’Agata potrebbe far pensare ad una passeggiata, ma i 4 segnati alla fine dei casertani dimostrano come anche la difesa avversaria ha fatto il suo lavoro per provare ad evitare la sconfitta e giocarsi la finale di tappa. Atto conclusivo, infatti, che ha visto due vecchie rivali in campo Caserta e Napoli. Un ‘face to face’ più volte visto nella scorsa stagione ed anche quest’anno che ancora una volta ha dato ragione ai rossoblù (8-7 il risultato finale).

«Sin dalla prima partita – conclude il presidente Mirko Scotto – abbiamo dovuto combattere con le unghie e con i denti per portare a casa la vittoria. Nessuno ci ha regalato niente, anzi. La dimostrazione è stata la finale dove abbiamo messo tutto quello che avevamo per battere una squadra di buona fattura anche se alla fine abbiamo avuto il guizzo decisivo che ci permette di essere ancora imbattuti nel conto totale delle tappe».

Il prossimo appuntamento è quello più importante. E’ quello casalingo quello che chiuderà questa Winter League sul diamante casertano con i Brewers che chiamano a raccolta i tifosi e provare a festeggiare da ‘undefeated’ questa prima parte di stagione. Appuntamento, dunque, al 16 di dicembre sul diamante di via Bersaglio a Caserta.