Pari e spettacolo nel recupero tra Marcianise e Montesarchio. ECCO LA NUOVA CLASSIFICA

L’esultanza del Marcianise

MARCIANISE – Il Montesarchio imbriglia il Marcianise. Nel recupero dell’8° turno del girone A di Promozione, i biancoazzurri del presidente Vincenzo Gallo sbattono contro i sanniti. Al “Progreditur” finisce col punteggio di 2-2, con la capolista che sale a 36 punti, con 7 lunghezze di vantaggio sul Casalnuovo a 29, mentre il Montesarchio sale a 27. Arriva all’epilogo, quindi, il caso della partita, che inizialmente non si è giocata il 27 ottobre per il rifiuto dei sanniti, a causa del disastro ambientale avvenuto il giorno prima a Marcianise, con l’incendio di una discarica. Prima il giudice sportivo ha assegnato la vittoria a tavolino ai biancoazzurri, poi la Corte di Appello Territoriale ha ribaltato tutto, sentenziando la disputa della gara.

PRIMO TEMPO. Come scritto nel comunicato dell’addetto stampa Paolo Negro “finalmente dopo tante chiacchiere viene recuperata la celebre Marcianise-Montesarchio, non disputata per i fatti noti a tutti. L’allenatore Valerio fa esordire dal primo minuto il centrocampista Guglielmo, prelevato dal Vitulazio nel mercato invernale, e tiene in panchina Famiano, non ancora al meglio dopo l’infortunio. Parte carico a mille il Marcianise ma dopo 4 minuti viene beffato dal Montesarchio che va in vantaggio con De Mizio, bravo a battere di testa Mormile da azione di calcio d’angolo. De Mizio nell’occasione si è trovato solo in area di rigore ed è una rarità visto che gli uomini di Valerio sono molto attenti in marcatura. Passati in svantaggio, i marcianisani non ci stanno e pareggiano dopo 10 minuti con uno degli uomini più importanti, Davide Iovinella. Anche il Marcianise pareggia su calcio d’angolo battuto precisamente da Loreto Perfetto che pennella per il numero 5 marcianisano, oggi capitano, autore di uno stacco imperioso. Dopo il pareggio, i locali attaccano a testa bassa, desiderosi di portare a casa l’intera posta in palio e sfiorano il vantaggio in più di un’occasione. Al 33’ il Montesarchio col secondo tiro in porta incredibilmente raddoppia con Ferraro, il quale sfrutta un preciso assist dalla sinistra e batte l’incolpevole Mormile. I minuti che separano le due squadre dalla fine del primo tempo sono caratterizzati da azioni che si svolgono nella metàcampo degli ospiti ma purtroppo per il Marcianise tutti gli sforzi sono vani e si va all’intervallo con il Montesarchio in vantaggio per 2 a 1.

SECONDO TEMPO. Negli spogliatoi Angelo Valerio calma gli animi dei suoi e decide di cominciare la ripresa con gli stessi undici scelti in partenza. Dopo 5 minuti entra per i casertani Pietro Famiano e prende il posto di Loreto Perfetto, autore dell’assist per il pareggio siglato da Iovinella. Il pareggio meritato arriva al 55° minuto e porta la firma autorevole del gioiello del centrocampo marciansano, Domenico Pingue, sempre decisivo nei momenti che contano. Dopo il pareggio il Marcianise spinto anche da un numeroso pubblico sugli spalti, presente nonostante il turno infrasettimanale feriale, sfiora il vantaggio in tante circostanze ma la porta sembra stregata e non riesce a portare a casa la vittoria, un po’ per ostruzionismo degli avversari, un po’ per imprecisione sotto porta. La gara termina con un brivido finale: il numero 11 del Montesarchio De Blasio lanciato a rete in velocità solo davanti a Mormile calcia maldestramente a lato. Sarebbe stata una beffa visto l’andamento del match. La squadra del Presidente Vincenzo Gallo è chiamata al riscatto sabato al Progreditur nel derby contro la Maddalonese”.

Tabellino: MARCIANISE-MONTESARCHIO 2-2

MARCIANISE: Mormile, Pucino, Portente, Delli Paoli, Iovinella, Letizia Pasquale, Perfetto (50’ Famiano), Pingue, Parente Angelo, Izzo Benito, Guglielmo. A disp.: Di Caprio, Letizia Domenico, Giunta, Maietta, Allegretta, Vertuccio, Esposito. All. Angelo Valerio

MONTESARCHIO: Parente Carmine, Cillo, Adamo, Ferretta (85′ Faraone), Cocozza, Paradisi, Lombardo, Ferraro, Izzo Antonio, De Mizio, De Blasio. A disp.: Duro, Rotondi, Minucci, Compare, Izzo Pio Francesco, Cirillo, Russo, Feo. All. Antonio Lombardo

RETI: 4′ De Mizio (MO), 14′ Iovinella (MA), 33′ Ferraro (MO), 55′ Pingue (MA)

NOTE: Ammoniti: Pingue, Izzo Benito, Mormile, Famiano, Iovinella (MA), De Blasio, Ferretta (MO). Spettatori 100. Recuperi: 2 pt; 4 st

CLASSIFICA

Marcianise 36, Casalnuovo 29, Montesarchio 27, Teano 26, Virtus Goti 26, Villa Literno 24, Forza e Coraggio 24, Edilmer Cardito 19, Hermes Casagiove 18Vitulazio 17Maddalonese 15Virtus Liburia 14Aquile Rosanero 14, Ponte 13, Viribus Somma 9, Summa Rionale Trieste 0

PROSSIMO TURNO (15° GIORNATA)

Casalnuovo – Edilmer Cardito

Forza e Coraggio – Summa Rionale Trieste

Marcianise – Maddalonese

Montesarchio – Hermes Casagiove

Villa Literno – Teano

Viribus Somma – Aquile Rosanero

Virtus Liburia – Club Ponte

Vitulazio – Virtus Goti