El Ouazni ultimo “core ‘ngrato” contro la Casertana: anche un ex atleta di “Campioni – Il Sogno”nella lista

Ivan Salzano Campioni Il Sogno

CASERTABadr Eddin El Ouazni è solo l’ultimo di una lunga lista di “cori ‘ngrati” contro la Casertana. Ieri sera l’attaccante casertano di Alife ha sbloccato la gara del primo turno di Coppa Italia a favore della Juve Stabia, che poi si è qualificata col punteggio di 0-2. In passato diversi altri casertani hanno affrontato i falchetti da avversari ed in certi casi hanno fatto male. Il più recente è senza dubbio il portiere Diamante Crispino di Orta di Atella che, negli ultimi tre confronti tra Casertana e Bisceglie, è risultato decisivo con parate strabilianti. Tanto che i pugliesi sono diventati la bestia nera con tre vittorie su tre gare, lo 0-1 ed il 2-1 dell’anno scorso ed il 2-1 di due settimane fa, nella terza giornata, con Crispino decisivo in compagnia di altri due casertani, gli attaccanti Angelo Scalzone di Casal di Principe ed Antonio Messina di Casaluce.

DA CAMPIONI IL SOGNO. Bisogna tornare indietro di qualche anno ed in Serie D per trovare i precedenti atleti. Nella stagione 2008-2009 l’ala Mario Massaro di Maddaloni siglò un goal nella vittoria per 4-2 della Forza e Coraggio, ma si trattava di una gara valevole per il Trofeo Scognamiglio. Sempre sotto la gestione di Vincenzo Feola, il 21 marzo 2010 l’attaccante Ivan Salzano di Caserta risultò il match winner della partita di Ostuni, finita col punteggio di 2-1. Salzano fu reso celebre nella stagione 2005-2006 per aver fatto parte della squadra del Cervia, nella trasmissione “Campioni – Il Sogno”. Negli ultimi dieci anni questa è la lista di alcuni dei casertani che, quando affrontano la squadra della propria provincia, danno il 110% e di sicuro tornando indietro nel tempo, se ne troveranno molti altri. Ma una domanda sorge spontanea: perché non far vestire la casacca rossoblù ai casertani che ne hanno le qualità?