Subito uno scontro diretto per la Decò Caserta, Bottioni: “Avversario tosto e trasferta difficile, ma siamo pronti alla battaglia”

Riccardo Bottioni (Foto Carozza)

Il play della Decò Caserta Riccardo Bottioni presenta la prima trasferta stagionale che i bianconeri affronteranno a Battipaglia contro Salerno. «Un inizio tosto, ci sarà da sudare. È un derby e ce ne saranno altri è vero, ma avere in battesimo stagionale fuori casa non è mai piacevole – commenta il giocatore bianconero attraverso le pagine del Mattino – peraltro contro un avversario costruito come noi per andare lontano». Ma Bottioni subito aggiunge: «Non ci faremo certo condizionare da questi fattori esterni che, sicuramente, sono importanti. La JuveDecò dovrà infatti pensare solo a mettere in atto i giochi che abbiamo assimilato fino ad oggi, rimanere uniti e superare i momenti più difficili che ogni confronto pone. Il basket è un gioco di squadra. E’ dal 20 agosto che stiamo lavorando sotto il profilo tecnico, degli schemi, ma soprattutto per creare quell’amalgama che per una squadra completamente nuova come la nostra diventa appunto fondamentale». Bottioni non sottace che in un confronto difficile e impegnativo come quello col Salerno, ma anche nelle altre gare future, fattore importante sarà anche «Mantenere la tensione fisica, mentale, agonistica dal primo all’ultimo minuto. Non dovremo peccare di precipitazione – ribadisce il play della JuveDecò – avere fretta di chiudere l’azione è un errore che assolutamente non dobbiamo mai commettere».