Riscatto immediato del Casalnuovo. Le Aquile Rosanero cedono allo “Iorio”

Casalnuovo e Aquile Rosanero in campo

PARTITA. Goleada per il Casalnuovo. La prima in casa in campionato è una gioia per gli occhi: i ragazzi di mister Marotta asfaltano le Aquile Rosanero Caserta con un secco 4-0, che non lascia dubbi. I granata dominano per tutto l’arco del match con un gran protagonista: Giovanni Romano è autore di una tripletta magistrale. Tutta la squadra ha fornito un’ottima prestazione, proseguendo dopo quanto visto di buono in settimana in Coppa Italia.

LE FORMAZIONI: 4-2-3-1 per il Casalnuovo. Marotta deve fare a meno dello squalificato Orefice e di Palma e schiera Loffredo in porta, Miraglia, Carlino, Rea e Melucci in difesa, Polverino e Mancini a centrocampo, Russo, Castiglione e Manniello alle spalle della punta Romano. 4-3-3 per gli ospiti.

PRIMO TEMPO. Parte bene il Casalnuovo, pericoloso dopo pochi minuti con Russo, mentre al 10’ si fanno vedere gli ospiti con Toscano. Al 14’ è ancora Russo a impensierire la retroguardia avversaria, quando ben imbeccato dalla sinistra non trova la porta da buona posizione. Al 20’ si fanno rivedere le Aquile con una punizione deviata in angolo da Loffredo, mentre sei minuti dopo è ancora Russo ad andare vicino al vantaggio con un colpo di testa. Il gol è nell’aria, il numero 10 Romano al minuto 29 impegna severamente De Rosa, che capitola un minuto dopo sul primo colpo di Romano. È il trentesimo e il Casalnuovo passa in vantaggio. Passano undici minuti per vedere il raddoppio: è ancora Romano ad andare in gol, su assist di Russo. Il primo tempo termina sul doppio vantaggio.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa non cambia la musica, il Casalnuovo entra ancora più agguerrito in campo e in sei minuti chiude la pratica con due gol di alta fattura. Manniello al 48’ firma il terzo gol con un pallonetto, mentre tre minuti dopo Romano, ancora con un pallonetto, su un bell’assist di Melucci dalla sinistra, firma il poker. Poco da segnalare nel resto della ripresa. Oltre la solita girandola di cambi, bisogna sottolineare la standing ovation tributata a Romano (uscito al 65’) e un gran tiro del granata Salvati al minuto 77, deviato in angolo da un miracolo di De Rosa.

TABELLINO

F.C. CASALNUOVO – AQUILE ROSANERO: 4-0

F.C. CASALNUOVO: (4-2-3-1) Loffredo; Miraglia, Carlino, Rea, Melucci (85’ D’Aniello); Polverino (70’ Salvati), Mancini (78’ Giuliano); Russo, Castiglione, Manniello (75’ Sposato); Romano (65’ Uglietti). A disposizione: Paone, Papa, De Benedictis, Manna. Allenatore: Carmine Marotta.

AQUILE ROSANERO CASERTA: (4-3-3) De Rosa; Di Siena, Rossetti, Cristiano, Zacchia; Giugliano (40’ Desiato), Di Pippo (50’ Campana), Coppola (59’ D’Anna); De Matteo (54’ Della Peruta) Toscano, Di Gaetano (75’ Gheremedin). A disposizione: Pisciotta, Zampetti, Blandolino, Finicelli. Allenatore: Antonio Di Pippo.

MARCATORI: Romano (30’, 41’, 51’), Manniello (48’).

ARBITRO: Onorato (Nola).

ASSISTENTI: Cristiano, Arcella (Frattamaggiore).

AMMONITI: Carlino, Polverino, Romano, Miraglia (C), Di Gaetano, Rossetti, Zacchia (A).

RECUPERI: 1’ pt, 5’ st.

ANGOLI: 5-3 Aquile Rosanero.

SPETTATORI: 100 circa.