Porta stregata per il Vitulazio! L’incantesimo fortunato dal dischetto continua per l’Hermes Casagiove

Il Vitulazio 2018-2019 (foto SportCasertano.it)

VITULAZIO – Il Vitulazio fallisce diverse occasioni e sciupa la grande opportunità di restare al primo posto insieme a Marcianise e Virtus Goti. I vitulatini dei presidenti Achille Cuccari e Luigi De Lucia sono arrembanti nella prima frazione, al cospetto di un Casagiove giovane ma ben messo in campo, ma non riescono a concretizzare le innumerevoli chance. L’opportunità giusta arriva nei minuti finali, quando De Lucia sbaglia il rigore e non stravolge il risultato che resta fermo sul punteggio di 0-0. Partita giocata a ritmi alti da entrambe le compagini. Nel primo tempo i padroni di casa sprecano almeno tre buone occasioni per portarsi in vantaggio, con un netto predominio territoriale. Nella ripresa i giallorossi di Gianluca Pasquale Sena riescono a contrastare le offensive locali con una buona prova di carattere, prima del rigore che non cambia le sorti del match. Per gli ospiti continua l’incantesimo positivo con i calci di rigore, che fino ad ora hanno regalato solo gioie, con tre rigori realizzati e tre rigori subiti ma sbagliati dagli avversari. Per entrambe le compagini arriva il quarto punto in campionato, a due lunghezze di distanza dalle capolista Marcianise e Virtus Goti.

PRIMO TEMPO. Elettrizzati dalla vittoria al debutto e dalla qualificazione al secondo turno di Coppa Italia Promozione, i vitulatini del tecnico Giuseppe Rosi entrano in campo con la verve giusta sin dal primo momento. Primo pericolo al 14’. Assist millimetrico di Guglielmo per Di Pietro, che per un soffio non riesce ad anticipare il portiere. Immediata la reazione giallorossa. Azione solitaria di Pispico che tenta di superare Veneziano con un bellissimo pallonetto: palla a lato di poco (19’). Punizione pericolosa al De Lucia calcia direttamente da punizione da 25 metri. La palla viene deviata e sta per ingannare il portiere che sventa all’ultimo momento (28’). Grandissima azione dello stesso De Lucia che supera in slalom tre avversari, arriva sul fondo e serve un assist perfetto per Guglielmo: l’ex Albanova incredibilmente non inquadra lo specchio della porta (33’). Il Vitulazio domina ed ancora si mette le mani nei capelli. Russo crossa al centro per Di Pietro, che salta di testa anticipando l’avversario. La palla sta per entrare in rete, la panchina esulta già ma a sorpresa esce di un niente. Si torna negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

SECONDO TEMPO. Che la porta sia stregata per i rosanero, se ne ha più di un sentore anche nella ripresa. De Lucia è scatenato, serve in area un bel cross per accorrente Liccardi, che salta di testa ed a botta sicura: anche stavolta la palla va fuori (59’). L’Hermes Casagiove torna pericolosa con De Matteo, il migliore dei suoi. Il fantasista casagiovese salta tutta la difesa ospite e lascia partire una sventagliata dai venti metri: palo sfiorato alla sinistra di Veneziano. La situazione di equilibrio permane, poi all’87’ l’arbitro fischia il dischetto per fallo di mano di Perna. S’incarica dell’onere De Lucia che si presenta sul dischetto ma il suo tiro termina alto sulla traversa. L’ennesima dimostrazione che per il Vitulazio la porta è stregata. Finisce così col punteggio di 0-0.

Tabellino: VITULAZIO-HERMES CASAGIOVE = 0-0 (parziali: 0-0; 0-0)

VITULAZIO: Veneziano, Schettino, Ferrara, Liccardi, Masturzo, Abate, Guglielmo, Troisi (67’’ Sellitto), De Lucia, Russo (72’ Corsale), Di Pietro (62’ Trematerra). In panchina: Travaglione, Cuccari, Marano, De Rosa, Nappa, Impriani. Allenatore: Giuseppe Rosi

HERMES CASAGIOVE: Polverino, Perna, Pastore (81’ Ferrara), Donniacono, Ragozzino (68’ Di Maso), Varese, Macciocchi, Suriano, Fido (50’ Valenza), De Matteo, Pispico. In panchina: Setale, Borriello, Di Fiore, Conte. Allenatore: Gianluca Pasquale Sena

ARBITRO: Nuzzolo della sezione di Benevento (assistenti: Orazio e Ganzerli di Frattamaggiore)

NOTE: Ammoniti: Masturzo, Russo (V); Varese, Macciocchi, Suriano (H). Spettatori: 150 circa