Gladiator all’esame Afro-Napoli, Celio: “Indossare questa maglia è un’emozione indescrivibile. Sabato a Mugnano un esame di maturità”

Nicola Celio in azione

L’applauso all’uscita dal campo. Gli occhi lucidi, l’emozione che ti assale perché stai indossando la maglia della tua città. Contro il Barano è stata una domenica indimenticabile per Nicola Celio. Il centrocampista del Gladiator non nasconde la propria soddisfazione per il debutto in maglia nerazzurra. “E’ stato davvero bello – dichiara – e a distanza di tanti giorni mi vengono ancora i brividi. E’ stata una bella gioia perché non avevo mai giocato con questa maglia addosso davanti ad un pubblico eccezionale. Quello stesso pubblico che potrà essere decisivo in ogni partita”. Sabato al ‘Vallefuoco’ di Mugnano esame da grande per i sammaritani. Celio la vede così: “Loro sono una neopromossa che però ambisce ad una stagione da protagonista. Siamo in una D2 con tante formazioni che ambiscono alla promozione e ogni settimana ci sarà da lottare”. Un Gladiator che ha iniziato bene la stagione, ma siamo ancora all’inizio e c’è tanta strada da fare: “Le vittorie contro Mondragone e Barano – prosegue il centrocampista – ci hanno dato quella spinta necessaria per continuare a lavorare intensamente ancora con più motivazioni. Sabato ci attende un impegno duro ma sono convinto che con i tifosi sugli spalti, con la nostra gente sarà tutto più facile. Un esame di maturità? Probabilmente sì anche perché come dicevo prima loro potrebbero essere una diretta concorrente al salto di categoria. Noi ci faremo trovare pronti perché siamo consci delle nostre potenzialità. Abbiamo grandi motivazioni e vogliamo dimostrare sul campo la nostra forza”.