TARGATO CE. Si avvera il sogno di un fantasista casertano: il palo gli nega il goal nel battesimo in Serie A

Camillo Ciano in maglia gialloblù del Frosinone

MARCIANISE – Non è mai troppo tardi per avverare i propri sogni. Ne sa qualcosa Camillo Ciano che ha debuttato ufficialmente in Serie A. Ieri sera, allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo, il fantasista di Marcianise ha calcato per la prima volta il prestigioso palcoscenico della massima divisione italiana. Il debutto è avvenuto con la maglia del Frosinone, squadra che l’anno scorso ha condotto alla promozione a furia di goal, assist e punizioni imprendibili. Nel primo “Monday Night” della stagione l’Atalanta si è confermata squadra solida e di caratura europea, trionfando nettamente col punteggio di 4-0. Ma Camillo ci ha provato a regalarsi un esordio indimenticabile: peccato che il palo abbia frenato in gola la sua gioia per un’emozione che mai avrebbe dimenticato.

LA CARRIERA. La Serie A è un obiettivo cercato a lungo, sin da giovanissimo quando giocava per le vie di Marcianise, insieme agli amichetti, e poi successivamente nella storica scuola calcio Vernall Marcianise. Fratello minore di Michele, che nel frattempo già giocava in Serie C1 nel Real Marcianise, il promettente fantasista classe ’90 è cresciuto a vista d’occhio, meritandosi la chiamata del Napoli. Con i partenopei fa la trafila del settore giovanile e sfiora in più casi la convocazione per l’esordio al “San Paolo”. Tanti sono i prestiti che caratterizzano la sua carriera, di fatti sigla ben 75 reti e 58 assist in 245 presenze tra Crotone, Cesena ed Avellino. E’ pronto al grande salto, così nell’estate del 2017 il Frosinone gli affida il ruolo di trequartista e lui ripaga la fiducia. Diventa il miglior assist-man d’Italia con prodezze, gesti d’alta classe e parabole strepitose, così da meritarsi la conferma nella rosa della Serie A. Lo ha voluto e ci è riuscito: a 28 anni, il sogno da bambino è diventato realtà per Camillo Ciano che ha lottato una carriera intera per questo grande traguardo.