Casertana, Castaldo nuovo idolo dei tifosi. Il benvenuto di Pezzella: “Acquisto fenomenale. Gigi un leader silenzioso che può far fare il salto di qualità”

Gigi Pezzella in azione (Foto Giuseppe Melone)

Da qualche ora Gigi Castaldo è il nuovo attaccante della Casertana. Un colpo eccezionale che ha fatto impazzire i tifosi rossoblù. Chi lo conosce benissimo è Gigi Pezzella che condivise con lui due stagioni ad Avellino.

“Viaggiavamo sempre con lui e Izzo – racconta il difensore. Con Gigi c’è un rapporto fraterno che va al di là del calcio. Ha un’umiltà senza precedenti. La Casertana ha fatto un colpo da novanta e non mi riferisco solo all’aspetto tecnico. Sotto l’aspetto umano se ne trovano davvero pochissimi come lui. Ci mette sempre la faccia, disponibile assumendosi le responsabilità, un ragazzo pieno di valori, valori che nel calcio oggi non esistono quasi più. E’ uno dei calciatori più forti con cui ho giocato. Probabilmente avrebbe meritato categorie diverse per il potenziale tecnico. E’ un ragazzo che dopo ogni allenamento torna a casa dalla famiglia. Non ama la vita mondana ed è un professionista vero”. Invece sotto il profilo calcistico parliamo di un vero e proprio lusso per la categoria: “E’ un trascinatore e quando ti alleni insieme percepisci la sua forza, la completezza. Lavora tantissimo per la squadra e fa fare tanti gol a chi gioca vicino. E’ fortissimo quando ha una prima punta e lui ci gira intorno. Ai tempi di Avellino giocava in coppia con Biancolino o Zigoni e fu devastante. E’ un leader silenzioso e nelle partite decisive te lo ritrovi sempre. Sarà importante metterlo al centro del progetto e credo che la Casertana ha le idee chiare sotto questo aspetto. Se Gigi ha fatto questa scelta significa che può fare bene e sa quello che vuole. Gli faccio un grosso in bocca al lupo perché può portare davvero in alto questa Casertana”.