Pallanuoto, in Serie C il Villani regala Perfetto a Fasano. Volturno ancora fermo

Perfetto, nuovo portiere del Circolo Villani (foto: Sportcasertano/Marco Falco)

La Serie C di pallanuoto è ferma solo apparentemente. Molte squadre infatti sono alle prese non solo con le beghe burocratiche e la ‘raccolta fondi’ per le iscrizioni al prossimo campionato (che dovrebbe ancora mantenere la formula col girone campano-pugliese), ma anche con il mercato. Guardando alle due compagini della provincia di Caserta, sicuramente il Circolo Villani è la squadre più attiva. Dopo essersi salvata con tre turni di anticipo nel girone 6, la compagine samprischese non avrà il presidente allenatore Fabio Villani in panchina, in quanto già a metà luglio è stato ufficializzato Walter Fasano alla guida della prima squadra e dell’Under20.  Il tecnico, con notevole esperienza sia nei campionati giovanili sia per quanto riguarda categorie superiori (vedi Padova in A2), vuole far parte di un progetto tecnico sul medio periodo, formando però una squadra che dovrà essere un mix tra giovani ed esperti.

Walter Fasano, nuovo tecnico del Villani

Mentre si sta sondando il terreno per due o tre centroboa di esperienza tra Italia ed Ungheria per portarne almeno uno a San Prisco, proprio nel pomeriggio è stato ufficializzato l’ingaggio del portiere Francesco Perfetto, che lo scorso anno ha vestito la calottina del Volturno, ma con campionati vinti in C ed esperienze importanti anche in serie superiori. Perfetto lascia i sammaritani anche per ricoprire il ruolo di istruttore ed allenatore nelle categorie Under 13, 15 e 17. Proprio il Volturno ha detto addio al coach che lo ha portato al terzo posto finale (con rammarico) Alberto Petrucci che è ritornato alle giovanili dell’Acquachiara, ma non c’è ancora un programma per la squadra maschile. In stand by la trattativa con Luigi Bove, ex tecnico del Villani ed ex atleta gialloverde. Problemi momentanei per conciliare lavoro e pallanuoto per il coach figlio d’arte, dell’indimenticato Mario, che però ha anche una gran voglia di tornare a bordo vasca.

L’ex coach del Volturno Alberto Petrucci (Foto: Sportcasertano/Marco Falco)

Mentre il patron Tatavitto sul fronte squadra, dopo la delusione della promozione in B sfumata nelle ultimissime giornate non sa se conviene ancora puntare su un nutrito gruppo di giocatori esperti, ma non della zona oppure puntare su giocatori locali e del vivaio per farli crescere accanto a tre o quattro giocatori più esperti. Non sono nemmeno esclusi i ritorni in vasca di giocatori che per vari motivi lo scorso anno erano fermi ai box.  Resta da sciogliere il nodo del tecnico. Novità potrebbero esserci tra fine agosto ed inizio settembre quando il mercato sarà nel vivo.