La Volalto 2.0 sempre più competitiva: ecco la palleggiatrice Trevisiol

Ambra Trevisiol

E’ nata nel 1992 ad Oderzo, in una piccola cittadina della provincia di Treviso, ed ora è pronta ad affrontare un’avventura in Serie A all’ombra della Reggia. Ha l’esperienza necessaria per essere una pedina fondamentale della futura Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta del presidente Nicola Turco. E tra qualche giorno sarà a Caserta a disposizione di coach Luca Cristofani per preparare al meglio una stagione che si annuncia vincente: Ambra Trevisiol è il nuovo acquisto della società rosanero e con Ludovica Dalia gestirà la cabina di regia del sestetto casertano. Dopo le esperienze a Pordenone, la Trevisiol ha immediatamente ‘calcato’ i campi della pallavolo nazionale: giovanissima è stata a Belluno in Serie B2 prima di trasferirsi in B1 ad Isernia per vestire la maglia dell’Europea 92. E’ alta 172 centimetri ed ha come sue caratteristiche principali la tenacia e la determinazione. E poi ha un pregio: ha sempre il sorriso. Ama Jovanotti e grazie alle canzoni del suo cantante preferito prepara i match di campionato, per poi rilassarsi con i suoi amici a quattro zampe che tanto ama. Dopo Isernia è stata ancora al Nord, questa volta a Padova, in B1 con Le Ali dove si è conquistata il posto da titolare con orgoglio e sacrifici. E’ amante del gioco veloce e potrebbe garantire un gioco divertente. Nell’ultima stagione è stata a San Zenone degli Ezzelini, un comune italiano di appena 7mila abitanti in Veneto, dove ha espresso ottima pallavolo in B1. Ma ora aveva voglia di Serie A e il matrimonio perfetto era proprio quello con la Volalto 2.0 Caserta. Il presidente Turco ha scelto lei per portare avanti un progetto che nasce per divertire e per vincere. Il roster è quasi completo, tra poco si parte: allacciate le cinture!