Villa Literno, la carica del neo allenatore Amorosetti: “Ripartiremo dalla voglia di rivincita di tutto l’ambiente. Dirigenza biancorossa fondamentale per la mia scelta”

Ciro Amorosetti

Un curriculum che parla chiaro, da sempre Ciro Amorosetti è sinonimo di professionalità e vittoria. La dirigenza biancorossa lo sa bene e si assicura un grande tecnico. Il DS Diana, il Responsabile Area Tecnica Russo insieme alla mediazione del DG Musto, il tutto fortemente voluto dal Patron Giovanni Fontana, sono riusciti a trovare l’accordo e portare l’ex tecnico di Giugliano, Mondragonese e Quarto a Villa Literno. Queste le prima dichiarazioni del neo tecnico. “Vengo a Villa Literno, gli anni scorsi sono serviti a rafforzare dentro di me una cosa importantissima vale a dire il senso di appartenenza. Ho vinto nella mia città ed è stato incredibile, realtà come quella liternese fanno loro il senso di appartenenza e per me è un onore poter rafforzare questo valore importantissimo che nel calcio accende la passione, per me allenare una squadra significa in tutto e per tutto sentirmi cittadino di essa” . Un allenatore di categoria superiore che ha vinto ovunque e ha raccolto successi anche nel Beach Soccer, ci spiega quali siano stati i motivi che lo hanno spinto ad accettare la piazza liternese:  “Quando ho delle proposte, bado sempre al progetto mai alla categoria perché quando alla base ci sono perone serie e progetti fondati e concreti che meritano non li lascio scappare, li accetto e mi metto in gioco perché sono queste le esperienze più belle. Al di là di ciò ha giocato un ruolo cruciale nella mia scelta sia la dirigenza liternese ma anche persone di Villa Literno con cui ho condiviso esperienze calcistiche importanti, tra tutti Marco Ucciero mio ex collaboratore al Giugliano lo scorso anno”. Su cosa si aspetta dalla squadra e sugli obiettivi il tecnico è stato chiaro: “Lo scorso anno ho assistito a due match casalinghi del Villa Literno il primo il derby terminato 0-0 e poi la sciagurata finale play-off. Sono momenti da cui dover ripartire perche li ho capito l’ambizione di questa squadra e di questa città. Puntiamo a creare un progetto professionale e carico di consapevolezza, ho gia sentito alcuni calciatori e molti sono carichi hanno voglia di rivalsa e sarà quello da cui ripartiremo la voglia di rivinicita”. Queste le parole del neo tecnico a cui auguriamo il meglio e buon lavoro per il campionato che vedrà la squadra riunirsi a metà agosto.

UFFICIO STAMPA VILLA LITERNO CALCIO