Casertana, dieci giorni per l’allenatore: almeno cinque candidati ma occhio alle sorprese…

D’Agostino e Martone (Foto Giuseppe Scialla)

Ancora nessuna novità sul prossimo allenatore della Casertana ma col passare dei giorni la rosa inizia a restringersi. In partenza erano diversi i candidati, probabilmente però oggi sono rimasti in cinque. Il consulente Nello Martone ha incontrato i vari Trocini, Stellini, Antonioli, Capuano, Erra e Maurizi. C’era forse anche Colucci ma al momento non avrebbe avuto alcun incontro. Per ognuno di questi aspiranti c’è da fare alcune precisazioni. Trocini sembrava in pole position fino alla scorsa settimana e invece poi le parti non si sono più riviste. Antonioli e Stellini sono profili valutati dal club e che hanno fatto un’ottima impressione a Martone, come del resto tutti coloro con cui ha avuto un incontro preliminare. Erra si è incontrato tempo fa in occasione di Reggiana-Juve Stabia. Maurizi (che ha fatto un ottimo lavoro a Reggio Calabria conquistando la salvezza con quattro turni di anticipo e una formazione giovanissima) l’ha incontrato per conoscersi e poi eventualmente le parti si risentiranno. Capuano ha usato bellissime parole nei confronti del duo D’Agostino-Martone e non ha perso le speranze di poter tornare (per la terza volta) a Caserta. Da questo lotto di nomi uscirà il futuro tecnico. Ma occhio alle sorprese perchè l’anno scorso tra i vari D’Angelo, Colucci e Giannichedda la spuntò Scazzola. Non ci sorprenderemmo se alla fine arrivasse un trainer con un profilo completamente diverso dai suoi colleghi. Entro giovedì prossimo Martone incontrerà il presidente per fare il punto della situazione. Probabilmente entro l’inizio della settimana successiva (tra il 18 e 20 giugno) dovrebbe arrivare la fumata bianca.