Il Volturno si ferma sul più bello e cede al Nuoto 2000. Gli highlights dell’incontro

Fiorillo del Volturno in rete (foto: Sportcasertano/Marco Falco)

Nell’anticipo della diciannovesima giornata del girone 6 di Serie C di pallanuoto il Volturno cede in casa nel match clou di giornata contro il Nuoto 2000 Napoli per 7-9 (guarda il video) e vede avvicinarsi a -1 i partenopei, ma soprattutto c’è il rischio che domani l’Oasi Salerno, battendo l’Ischia Marine Club scalzi proprio i gialloverdi dalla vetta della classifica. Il Volturno di coach Petrucci ha retto fino al 6-5 con una bella rimonta ed un parziale di 3-0, poi il crollo forse più fisico che psicologico, mentre coach Galasso non ha mai smesso di caricare i suoi ragazzi fino all’ultimo secondo di gioco. Ed in effetti è sembrato proprio il Nuoto 2000 ad averne di più anche sotto il profilo motivazionale.

Ritrovati Danilo Pasquariello e Magliulo si parte col Volturno a mettere il naso avanti per un rigore trasformato da Fiorillo. Il pari è opera di Telese in superiorità, con Santamaria che trova il vantaggio. Fiorillo impatta, ma il 2-3 lo firma Nebbioso e così finisce il primo quarto. I padroni di casa pareggiano i conti in avvio di secondo tempo con Fiorillo in power play, ma poi arriva il nuovo vantaggio napoletano con Maietta (dopo qualche protesta locale per l’arbitraggio di Gomez che non ha convinto i gialloverdi). C’è spazio anche per il + 2 di Santamaria (3-5).

Nebbioso, autore di 2 reti per gli ospiti (foto: Sportcasertano/Marco Falco)

Dopo il cambio di vasca il Volturno ribalta la situazione prima con una palomba di Tommaso Pasquariello, poi con Orlandino con l’uomo in più e poi con Magliulo in controfuga (6-5). A quel punto ai ragazzi di Petrucci si spegne la luce e gli ospiti si riportano a più due con un contro parziale. Grande azione che porta al gol Santamaria, poi Severino e ancora Santamaria (superiorità) a firmare il 6-8 alla penultima sirena. Nell’ultimo quarto il Volturno spreca molto e Nebbioso porta sul +3 il Nuoto 2000 Napoli. Il solito Fiorillo è bravo a sfruttare la superiorità (7-9), ma i suoi compagni mancano il -1 che avrebbe consentito di essere in vantaggio nel computo delle reti negli scontri diretti ed anzi Gomez annulla giustamente una rete a Maietta (scaduti i 30”). Finisce così con l’esultanza, addirittura eccessiva degli ospiti, con qualche schermaglia tra Magliulo e Capolupo, con l’ex Villani ad innescare la miccia dopo aver provocato il giocatore gialloverde. Campionato riaperto a con 3 turni ancora da giocare, ma il Volturno ha sprecato quasi un match point. Il Nuoto 2000, invece, è apparsa la formazione migliore vista fin qui nella piscina del Parco Urbano della città del Foro.

VOLTURNO-NUOTO 2000 NAPOLI   7-9   (2-3, 1-2, 3-3, 1-1)

VOLTURNO: Perfetto, Tatavitto, Pasquariello D., Calì, Fraioli, Fiorillo 4 (1r), Magliulo 1, Pasquariello T. 1, Busiello, Occhiello, Orlandino 1, Musacchio, Guerriero. All. Petrucci

NUOTO 2000 NAPOLI: Balzamo, Polichetti, Capolupo, Di Napoli, Severino 1, Di Martire, Santamaria 4, Maietta 1, Longo, Orio, Matrone, Nebbioso 2, Telese 1. All. Galasso

ARBITRO: Gomez M.

Superiorità Volturno 4/9, Nuoto 2000 5/8

Note: espulsione definitiva per Pasquariello D. (V) a 4’55” del 4T. Sprint 2-2. Spettatori 50 circa